| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
venerdì 15 Ottobre 2021




Gusto da Vendere 2.0, il progetto per formare migranti e rifugiati

Migranti e rifugiati novelli chef 1Migranti e rifugiati, novelli chef in azione nel progetto Gusto da vendere 2.0 realizzato da Tobilì, in partenariato con Less Onlus, sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese.

Obiettivo del progetto è creare opportunità di inclusione socio-professionale per migranti tra cui richiedenti asilo e i titolari di protezione internazionale - in particolare in uscita dai percorsi di accoglienza – e per giovani italiani a rischio di marginalità, attraverso interventi formativi e percorsi di empowerment sulle tecniche di ristorazione, con l'obiettivo di formare i destinatari delle attività nella gestione di un laboratorio di cucina.

Le attività laboratoriali hanno permesso di trasferire ai richiedenti asilo e rifugiati le competenze sulla manipolazione e trasformazione degli alimenti in modo conforme alla normativa vigente e le tecniche innovative di cucina. A condurre il laboratorio lo chef Andrea di Martino e Fabio Crusco.

“Il progetto vuole essere un'ulteriore tappa del nostro viaggio nell'integrazione attraverso la cucina, così da creare opportunità lavorative nel mondo della ristorazione – spiega Felix Arnold Mekontso, rifugiato e presidente della coop. Tobilì – la formazione e l'esperienza sono diventati elementi fondamentali per il mercato del lavoro che richiede personale specializzato, per questo abbiamo deciso di costruire questo percorso laboratoriale grazie al contributo della Chiesa Valdese”.

Migranti e rifugiati novelli chef

Nel corso del progetto i partecipanti hanno affrontato un percorso esperienziale attraverso training in realtà ristorative del territorio per sviluppare ulteriormente competenze tecnico pratiche e approfondito le conoscenze acquisite durante la formazione.

“Cibo ed intercultura è un binomio che da sempre ha funzionato – conclude Mekontso - crediamo che la contaminazione culturale in cucina sia un ottimo veicolo di sensibilizzazione per una società multiculturale”.

Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale