| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
venerdì 15 Ottobre 2021




Cenando sotto un cielo diverso, il bello e il buono per la solidarietà

cenando sotto un cielo diversoRestituire la speranza e regalare un sorriso a bambini malati e diversamente abili. Con questo spirito si svolgerà la tredicesima edizione di “Cenando sotto un cielo diverso”, evento di beneficenza in programma lunedì 13 settembre a Villa Alma Plena a Casagiove, in provincia di Caserta. Centonovanta  tra chef e produttori hanno unito le forze per organizzare l'iniziativa  di solidarietà.

Parte degli chef e dei produttori sono stati segnalati da Slow Food (Alleanza dei Cuochi della Campania), mentre alcuni dei vini e i relativi abbinamenti con i piatti sono stati organizzati dall’AIS Caserta. Di grande supporto all’organizzazione è stato anche lo chef resident di Villa Alma Plena, Salvatore Spuzzo: a lui è toccato il compito di convocare i cuochi d’oltralpe.

Una serata nel segno della ripartenza e della solidarietà, ed anche un’occasione per raccontare e promuovere il territorio: ci saranno banchi di degustazione, con assaggi di vino, prodotti locali e piatti preparati dagli chef. Fra calici e specialità gastronomiche, ci darà anche (ampio) spazio allo spettacolo: sono infatti testimonial dell’evento Ciro Torlo, Gerardo Stanco e Giuseppe Moscarella, ex “Mister Italia” e attori, mentre la madrina sarà l’attrice, autrice e regista Maria Bolignano. Saliranno sul palcoscenico, introdotti dalla presentatrice Ida Piccolo, gli attori Cosimo Alberti, Giovanni Caso e Giovanni Rienzo, il cantante Gennaro De Crescenzo, la cantante Ida Rendano, i cantautori Luigi Libra e Michele Selillo, il comico Massimiliano Cimino, il cabarettista Stefano De Clemente, il comico e cabarettista Enzo Fischetti, e tanti altri personaggi appartenenti al mondo della musica, del teatro, del cinema e della TV.

“Per ripartire - sottolinea Alfonsina Longobardi, ideatrice ed organizzatrice della kermesse  - mai come ora, è necessaria la collaborazione di tutti. E in un periodo particolarmente delicato come questo hanno tutti raccolto il nostro invito con grande felicità. Nonostante le difficoltà che stiamo attraversando, crediamo che queste abbiano contribuito a creare un terreno fertile utile a sedimentare nella mente di tutti il concetto di “diversabilità” e, quindi, a far includere nella società i diversamente abili integrandoli in particolare nel mondo del lavoro”.

Infatti, gli chef stellati che parteciperanno all’evento (Domenico Iavarone, Giuseppe Aversa, Michele De Leo e Roberto Di Pinto) cucineranno con alcuni dei pazienti della RSA Don Orione di Ercolano.

“Oltre ad essere vicini al mondo della diversità, con “Cenando sotto un Cielo Diverso” - continua Longobardi - intendiamo anche sostenere gli artigiani del gusto e dar loro la giusta visibilità, raccontare il nostro territorio è la nostra più grande passione”.

In ottemperanza alle regole anti – Covid19 sarà possibile accedere all’evento solo con l'esibizione del green pass.

Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale