| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 8 Agosto 2022




Antinoo Arcigay Napoli ricorda il medico Mimmo Ronga

Antinoo Arcigay NapoliA pochi giorni dalla sua improvvisa scomparsa, Antinoo Arcigay Napoli ricorda il dottor Mimmo Ronga, primario emerito dell’Istituto Tumori Pascale di Napoli, che si è distinto per il suo coraggio e la sua professionalità nel contrastare lo stigma verso le persone omosessuali.

Tra la fine degli anni '90 e l'inizio degli anni duemila, il dottor Ronga fu protagonista di una vicenda paradossale che lo stesso primario ha raccontato in seguito nel volume “Rinviato a giudizio. Il calvario di un medico”, libro di denuncia scritto con la giornalista Angela Matassa, in cui emerge la sua statura di uomo di scienze e di uomo di fede.

Quando era responsabile del servizio trasfusioni della Fondazione Istituto Pascale, Ronga fu al centro di una storia giudiziaria singolare: fu condannato a otto mesi con la condizionale per aver trasfuso plasma sano di un donatore dichiaratamente omosessuale.

In primo grado, fu ritenuto colpevole sulla base di un contestatissimo decreto, firmato anni prima da De Lorenzo, che inibiva le donazioni di sangue alle persone omosessuali, stabilendo così un legame discriminatorio tra orientamento sessuale e rischio di infezione da HIV o altre malattie a trasmissione sessuale.

Da medico scrupoloso, accertatosi che la sacca di plasma era proveniente da un paziente sano, donatore abituale, Ronga ne aveva fatto consapevolmente uso per una trasfusione necessaria su una paziente oncologica, conscio che i comportamenti a rischio prescindono dall’orientamento sessuale delle persone e che, grazie alle analisi effettuate sul materiale ematico, è possibile valutare la presenza di eventuali virus nel sangue.

Ci fu bisogno di sette anni per provare la legittimità della sua decisione e capovolgere in appello il dispositivo di condanna. Sette anni affrontati con tenacia e generosità per supportare il diritto di tutti, anche delle persone omosessuali, a donare il sangue per aiutare il prossimo.

La storia di Mimmo Ronga accelerò in modo decisivo la modifica della legge preesistente relativamente alla donazione di sangue.