| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Sabato 8 Agosto 2020




Violenza sulle donne: a S. Giovanni flash mob per ricordare le vittime

stop 1131143 960 720Un flash mob per ricordare le donne vittime di violenza. È l’iniziativa organizzata dalla Fondazione Famiglia di Maria in programma questo pomeriggio, martedì 28 luglio, al Corso San Giovanni a Teduccio alle 19 (altezza Poste, corso San Giovanni a Teduccio 285).

 Il flash mob rientra nell’ambito delle iniziative di “Una carezza in un pugno”, il progetto contro la violenza di genere finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità e che vede la Fondazione capofila in partenariato con quattro scuole del territorio. Nel corso della breve manifestazione alcune mamme della Fondazione Famiglia di Maria indosseranno maschere con i volti di donne vittime di femminicidio, per fare memoria e sensibilizzare sulla necessità di mantenere sempre alta l’attenzione su questi temi e fare in modo che queste tragedie non accadano più. 

Alla manifestazione parteciperà anche l’assessore regionale alle Pari Opportunità Chiara Marciani. 

“Continua la nostra campagna di sensibilizzazione per il quartiere di San Giovanni e l’intera città di Napoli – commenta la presidente della Fondazione Famiglia di Maria, Anna Riccardi – Oggi ricordiamo le donne ammazzate, ed è importante mantenere alta l’attenzione perché anche ieri sera, per esempio, c’è stato un episodio a Portici. Noi siamo molto contente del lavoro che stiamo facendo, un lavoro che arriva agli uomini e alle donne di questa città e non solo, e nessun ostacolo che ci impedirà di continuare a piantare il seme del contrasto alla violenza di genere. Noi siamo in strada, non ci fermiamo, siamo tra la gente perché è proprio nei momenti di difficoltà che le donne hanno bisogno di essere accolte in una società che le veda protagoniste felici e non donne ammazzate. Sono molto contenta anche che sarà con noi l’assessore regionale Chiara Marciani che al primo invito non si è tirata indietro”. 

WCT banner
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale