| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 21 Febbraio 2024




News

Operazione talenti: formazione per 10 giovani

man 593333 960 720“Operazione Talenti” di Federico II e Deloitte offre a 10 studenti in uscita dalle scuole superiori nell’anno scolastico 2020/2021, un finanziamento per uno dei corsi di laurea triennale tra Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale, Informatica, Economia e Commercio, Culture digitali e della comunicazione presso l’Ateneo federiciano, e prevede, fin dal primo giorno, il contatto diretto con la realtà di Deloitte e la possibilità, al conseguimento della laurea, di avviare un rapporto di lavoro.

Leggi tutto...

Amori malati. I figli nella crisi della famiglia: il convegno

amori malati"Amori malati. I figli nella crisi della famiglia" è il titolo del convegno promosso dal club Inner Wheel Napoli Castel dell'Ovo, presieduto da Paola De Ciuceis Lombardi, in collaborazione con il Cug –Comitato Unico di Garanzia e il Master di II livello Studi di genere educazione alle differenze e politiche di uguaglianza dell'Università di Napoli - Federico II, in interclub con i club Rotary Napoli Est e Rotary Napoli Nord Est. L’appuntamento sulla piattaforma Zoom è per giovedì 10 giugno alle 16.15.

Leggi tutto...

Green life style, online il podcast Lettere dal futuro

Lettere dal futuroSi chiama “Lettere dal futuro - i suoni perduti” ed è il podcast sulla promozione del green life style che sarà online da martedì 8 giugno. L’annuncio del lancio sulle piattaforme è stato dato in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, lo scorso 5 giugno, da Italia Power, in collaborazione con Nucleo Media studio e con il patrocinio di Oceanus.

Leggi tutto...

Fame di spazi sociali, in piazza per l’ex Onmi al centro sociale di Caserta

Fame di spazi socialiRivendicare l'assegnazione dell’ex Onmi al Centro Sociale di Caserta, come promotore di un'ampia rete di trenta associazioni cittadine coinvolte. Questo l’obiettivo del presidio "Fame di spazi sociali", in viale Beneduce a Caserta, che si è svolto venerdì 4 giugno. Numerose le associazioni e i cittadini che hanno partecipato all’iniziativa.

Leggi tutto...

Negozi Gentili: nasce la prima Rete in Italia

Negozi GentiliUn decalogo basato su un linguaggio positivo e azioni di cortesia: in Italia nasce la prima rete di Negozi Gentili. Si tratta di un progetto promosso dall’associazione di promozione sociale Coltiviamo Gentilezza, da AiParc Associazione Italiana Parchi Culturali con le associazioni Acove e Aicast di Vico Equense.

Leggi tutto...

L’Università Federico II compie 797 anni: le celebrazioni

Cerimonia nell'Aula Magna Storica per celebrare i 797 anni dell’Università Federico II di Napoli. Per l’occasione sono stati premiati 76 studenti meritevoli federiciani: settanta erano collegati su piattaforma e sei erano presenti in rappresentanza di tutti. Ad accoglierli il rettore Matteo Lorito con i vertici delle Scuole federiciane Angelo Abignente, Giuseppe Cringoli, Antonio Moccia e Maria Triassi.

Era il 5 giugno del 1224 quando l'imperatore svevo Federico II sottoscrive l'atto di fondazione dell'Università Federico II di Napoli a Siracusa.

«La Federico II celebra i suoi 797 anni e ha sempre come protagonisti i suoi studenti». Così il rettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, Matteo Lorito, nel corso delle celebrazioni per i 797 anni dell'Ateneo.

«Secondo lo spirito del nostro fondatore – ha proseguito - che già quasi ottocento anni fa dava la possibilità di venire a Napoli studiare coprendo i costi dello studio e anche questa era una novità per quei tempi. Lo studente doveva trovare a Napoli le condizioni migliori per studiare, essere tutelato e protetto. E questa è la promessa che noi rinnoviamo ogni anno ed è lo spirito con cui noi accogliamo i nostri oltre 75 mila studenti. La nostra antichissima istituzione ha due peculiarità, uniche nel loro genere: ha un atto di fondazione, noi sappiamo esattamente il giorno in cui è stata fondata, e sappiamo esattamente chi l'ha fondata, Federico II, un uomo che ha stupito il mondo per le sue intuizioni. L'università ha avuto un percorso lunghissimo, ricchissimo, ha attraversato vicende ed epoche tra le più diverse, disparate, ora esce da una pandemia, sempre guardando al futuro. Quelli che verranno saranno anni bellissimi, esaltanti, di crescita perché questo è un Ateneo solidissimo e continuerà a portare il suo contributo al Meridione e al Paese».

Accanto al Rettore la Prorettrice Rita Mastrullo ha ribadito: «Ripartiamo mantenendo forte il principio del baricentro della nostra comunità che sono gli studenti, principio ispiratore e fondatore della nostra università che ci accompagna in tutte le attività. Guardiamo agli studenti come le nostre radici e il nostro futuro».

I sei meritevoli presenti erano Giuliano Giacobelli, del corso di laurea in Biologia, Gianluigi Galasso, del corso di laurea in Chimica, Vincenzo Leonardi, del corso di laurea in Lingue e letterature moderne europee, Ciro Gaita, del corso di laurea in Giurisprudenza, Iolanda Pavone, del corso di laurea in Ingegneria biomedica, e Vittoria Grande, del corso di laurea in Economia e commercio. I meritevoli hanno introdotto i laureati illustri: Franca Leosini, giornalista e conduttrice televisiva, Teresa Fornaro, ricercatrice Istituto Nazionale di Astrofisica - Osservatorio Astrofisico di Arcetri, Firenze, Francesca Santoro, Principal Investigator presso l'Istituto Nazionale di Tecnologia di Napoli, direttore del Tissue Electronics Lab, Maria Rosaria Capobianchi, Direttore della UOC Laboratorio di Virologia e del Dipartimento di Epidemiologia, Ricerca Preclinica e Diagnostica Avanzata, Istituto Nazionale per le Malattie Infettive (INMI) ‘L. Spallanzani, Giovanni Melillo, Procuratore capo presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli e Fabrizio Freda, CEO del colosso della cosmesi Estée Lauder.

«Ho avuto 33 premi fino a ora – ha spiegato la giornalista Franca Leosini - ma pochi dalla mia città e questo è il riconoscimento della mia gente. Io sono napoletana, lo sono nell'animo, porto Napoli in tutto quello che faccio. Questo riconoscimento è molto più di un premio. Non solo mi gratifica, ma mi da tanta gioia. Un privilegio. Questo è il premio della vita».

«La Federico II, negli anni dell'Università, mi ha insegnato i valori dell'impegno e dell'amicizia. Lo devo ad alcuni professori che ricordo con piacere Gloria Galeno, Gabriello Piazza, Luigi Labruna, Bruno Iossa, Renato Oriani - ha detto il procuratore Giovanni Melillo -. Il valore dell'amicizia perché gli amici di quegli anni sono gli amici di adesso, credo sia una cosa importante'.

Dall'Aula Magna il Rettore Lorito, parlando del prossimo ‘compleanno' importante del 2024, ha annunciato due call dedicate ai giovani federiciani, alla loro creatività e alle loro emozioni. Una proiettata alla visione internazionale dell'Università, un'altra che vedrà 800 studenti protagonisti di un vero e proprio countdown che accompagnerà la Federico II fino al compimento dei suoi 800 anni. Un avvincente viaggio che avrà inizio a 800 giorni dal traguardo del 5 giugno 2024. Ogni giorno sarà pubblicato un lavoro proposto dagli studenti, dando vita a un percorso storico ed emotivo dedicato all'Ateneo e ai suoi studenti.

Nel corso della cerimonia sono stati consegnati alla professoressa Marella Santangelo, delegata del Rettore, dispositivi informatici per la didattica a distanza destinati a tutti gli studenti dei Polo Universitario Penitenziario della Campania in modo da sostenere e supportare ulteriormente la loro formazione. In video le testimonianze di due studenti del PUP.

Il Rettore ha consegnato anche il premio per il Contest fotografico ‘Disvelamenti. Riscoprire, Rinascere, Ritrovarsi' promosso dal Comitato Unico di Garanzia dell'Ateneo alla studentessa Maria de Gregorio, del DSU, per lo ‘scatto' che ha titolato ‘Finalmente ritorno a respirare'.

È stata presentata la Fondazione Universitaria Federico II il cui atto istitutivo è stato firmato proprio la mattina del 5 giugno 2021.

Nel pomeriggio del 4 giugno, nel Cortile delle Statue, il rettore ha dato inizio alle celebrazioni introducendo le iniziative e la conversazione ‘A proposito di Dante' tra il professore Andrea Mazzucchi e Alessandro Barbero, collegato on line.

Al termine, è stata consegnata una targa al professore emerito Arturo De Vivo, prorettore poi rettore dell'Ateneo proprio nel difficile momento della pandemia.  Due le citazioni incise. Una è dantesca tratta dal XV canto dell'Inferno di Dante: ‘…se segui tua stella non puoi fallire a glorioso porto'. L'altra dal brano ‘Old and wise’ di ‘The Alan Parson Project' che tradotto recita così: ‘quando qualcuno mi dovesse chiedere se io l'ho conosciuto sorriderei e direi che è stato un mio amico’.

Con ‘Amore non amore', poesie e canzoni della tradizione classica napoletana, Peppe Servillo e Franco Marcoaldi con Cristiano Califano alla chitarra si è conclusa la prima giornata delle celebrazioni.

Buon Compleanno Federico II meritevoliHanno accompagnato i due giorni di “Buon compleanno Federico II - 797 anni di saperi” le dirette degli studenti di F2 RadioLab, il laboratorio radiofonico dell'Ateneo.

Leggi tutto...

Accordo tra Istituto Martuscelli e Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

Unione CiechiProgrammare e portare avanti azioni per far ripartire l’Istituto Martuscelli. Questo l'obiettivo del protocollo che sarà siglato martedì 8 giugno 2021 alle 11, all’Istituto per Ciechi Domenico Martuscelli in largo Martuscelli  26, Napoli. A firmare l’accordo saranno il Presidente Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, Mario Barbuto, e il Commissario dell’Istituto, Carlo Cipollone.

Leggi tutto...

Donne e impresa teatrale, il convegno in streaming

Loredana Stendardo Stefania Bruno Tiziana Sellato En Kai PanLa Cooperativa En Kai Pan, in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, organizza Donne e impresa teatrale, un convegno dedicato a La nascita delle cooperative teatrali dagli anni ’70 a oggi. Ridefinizione dei ruoli femminili all’interno dei nuovi scenari organizzativi, produttivi e artistici

Leggi tutto...

Contrasto della povertà educativa: la Summer School Edu. Co. di Benevento

educoComincia a fine giugno la Summer School “Edu. Co.”, nei Comuni dell’Ambito B2 in provincia di Benevento, dove si svolgeranno attività per contrastare la povertà educativa. Il progetto è rivolto ai minori di età compresa tra i 5 e i 14 anni e si svolgerà a partire dal 28 giugno e fino al 3 settembre. Si tratta di dieci settimane in cui i piccoli saranno accolti e intrattenuti dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30.

Leggi tutto...

Legami Nutrienti per sostenere le famiglie fragili

family 1866868 960 720Relazioni positive per prevenire la povertà educativa, intesa come vulnerabilità, che se non adeguatamente contrastata rischia di trasformarsi in disagio conclamato e permanente, questo l’intento del progetto “Legami Nutrienti”, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo contrasto alla povertà educativa minorile ed entrato nel vivo della fase operativa da un paio di mesi, sui territori della Città Metropolitana di Napoli-IX Municipalità (Soccavo-Pianura) e del Comune di Quarto.

Leggi tutto...

Antinoo Arcigay Napoli, storico riconoscimento da Stonewall

arcigaynapoliImportante riconoscimento per Antinoo Arcigay Napoli che riceverà una donazione di $ 10.000 dallo storico Stonewall Inn di New York. «In occasione del Pride Month (il mese dell’orgoglio lgbt+) – spiegano i rappresentanti dell’associazione - Antinoo Arcigay Napoli condivide un nuovo importante riconoscimento con tutti i suoi soci e le sue socie, con la collettività  lgbt+ e con quanti, negli anni, hanno guardato con interesse e attenzione alle attività sociali e culturali promosse a livello locale, nazionale e internazionale.

Leggi tutto...

Università Federico II, 797 anni di saperi

Federico IISettantasei giovani federiciani riceveranno il premio come studenti meritevoli nel corso della celebrazione dei 797 anni dalla fondazione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, in programma il 4 e il 5 giugno.

Leggi tutto...

2 giugno, Covid e democrazia digitale

TEDxNapoli 2 Giugno Democrazia digitaleCovid e democrazia digitale al centro della maratona online, in programma il 2 giugno, in occasione del 75esimo anniversario della Festa della Repubblica Italiana. Quindici ore di collegamento, 24 TEDx, in 24 città italiane, quasi 1000 volontari, oltre 50 speaker e altrettante storie, visioni e idee da condividere. Questi i numeri dell’evento in streaming gratuito che, dalle 9 alle 24, unirà l’Italia per rispondere a un grande interrogative: come il digitale ha cambiato il tema dei diritti e della democrazia? Anche il TEDxNapoli parteciperà all’evento che segue la formula del TED, format americano che ha visto protagonisti personaggi come Bill Gates, Isabel Allende e Greta Thunberg, e che vanta oltre due miliardi di visualizzazioni sul web.

Leggi tutto...

Partono le uscite culturali gratuite del progetto nazionale Affido Culturale

affidoParte Affido Culturale e riesce a farlo nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 grazie all’esempio di innovazione, tecnologia e new economy con cui funziona l’iniziativa, ossia un’applicazione ideata ad hoc per i suoi partecipanti. Disponibile per dispositivi Android ed Apple, l’App AC è stata realizzata dalla società partenopea HPO. Cosa si può fare con l’App? Informarsi sugli eventi in programma che iniziano già questo weekend ed effettuare il pagamento - lasciando traccia e non maneggiando moneta - delle singole attività culturali svolte attraverso QR-code. L’App è visibile anche in modalità “guest” per chiunque voglia visionare gli appuntamenti culturali a Napoli, Bari, Modena e Roma.

Leggi tutto...

Spazio alla Vulcanica la ciclostorica napoletana

vulcanicaDall’Orto Botanico al Real Albergo dei Poveri, dal Real Bosco di Capodimonte alla Sanità, Quartieri Spagnoli, SpaccaNapoli: un percorso di 40 chilometri, con circa 700 metri di dislivello, che attraverserà in lungo e in largo la città.

Leggi tutto...

Sergio D’Angelo inaugura il primo “spazio per la città” in via Ponte di Tappia

manifesto sergioDomani, venerdì 28 maggio alle ore 12, in Via Ponte di Tappia 21 (presso Regus), sarà inaugurato il primo degli «Spazi per la città» promossi dal candidato sindaco Sergio D’Angelo: non comitati elettorali ma veri e propri “hub” per aggregare e “accelerare” le incredibili potenzialità del territorio di Napoli e dell’intera area metropolitana.

Leggi tutto...

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale