| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 29 Novembre 2021




Punto di Vista

“No al Cie di Santa Maria Capua Vetere”

L’avvocato Cristian Valle lancia l’allarme: “Riapre un simbolo di violenza”.

cie-santa-maria

“Occorre mobilitarsi per impedire che il Centro di identificazione ed espulsione di Santa Maria Capua Vetere riapra”, Cristian Valle, avvocato esperto di immigrazione, contesta la decisione del Governo che, per l’adeguamento di quello che dovrebbe essere il primo Cie in Campania, ha stanziato 10 milioni di euro. E sul nuovo regolamento di gestione dei Cie, proposto dal ministero degli Interni, spiega: “L’Italia continua a ignorare le direttive europee sul rispetto dei diritti dei migranti”.

Leggi tutto...

“Ancora troppo scarsi i fondi per il Welfare”

Michele De Angelis vice presidente Gesco commenta il bilancio regionale.

Michele De AngelisDiciassette milioni, a tanto ammonta la spesa per le Politiche sociali stanziata nel bilancio di previsione 2013 della Regione Campania. Di questi circa sei milioni deriveranno dal 50 percento delle entrate per il bollo auto. “Una cifra ancora troppo bassa”, è il commento di Michele De Angelis vice presidente del consorzio di Cooperative del Terzo settore Gesco e esperto di interventi per la prima infanzia, “Le regioni del Sud sono in grande sofferenza e la politica del governo continua a penalizzarle”.

Leggi tutto...

L’agroalimentare,le produzioni biologiche e la crisi

Se si tutelano i prodotti (e la terra), la gente risponde.

Gennaro-Masiello ColdirettiGennarino Masiello è presidente Coldiretti Campania, gruppo che rappresenta le imprese agricole, i coltivatori diretti e i soggetti concretamente operanti nel settore agricolo e agroalimentare e nell’ambito rurale regionale. Con lui parliamo del mercato campano: la gente compra i prodotti della nostra terra? È attenta alla loro qualità?

Leggi tutto...

Responsabilità sociale d’impresa, i ritardi del Sud

Ehlardo di Action Aid: “Chi è attento a diritti e ambiente supera meglio la crisi”.

marco-ehlardoTre giorni per promuovere la responsabilità sociale d’Impresa. Un’iniziativa promossa da Action Aid  da domani 11 aprile a sabato dalla Mostra d’Oltremare nell'ambito del Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa. Seminari e tavole rotonde che metteranno a confronto le imprese e gli operatori del Terzo settore.

Leggi tutto...

La campagna precaria contro l’affitto di “Magnammece ‘o pesone”

“In Campania 16mila in case occupate. Noi parliamo di diritto all’abitare”.

magnammece-o-pesone-2E se abitare a Napoli fosse una questione di pieni e di vuoti? Se più che costruire fosse necessario riorganizzare? Viene da chiedersi questo parlando con gli attivisti della campagna precaria contro l’affitto “Magnammece ‘o pesone”. Giovanni Pagano è uno di loro. Con lui parliamo di autorecupero e della creazione di una nuova cartografia della città a partire dai bisogni della cittadinanza. Ma non solo.

Leggi tutto...

“Rifiuti tossici e speciali: non possiamo raccoglierli”

Raffaele Del Giudice, presidente Asia racconta i risultati raggiunti e sfata i pregiudizi della raccolta dei rifiuti.

del-giudice-rifiuti-raccoltaSembra ieri che Napoli, sommersa dai rifiuti, veniva derisa in Italia e all’estero. Ma a distanza di un anno e pochi mesi la situazione è decisamente migliorata anche grazie al nuovo presidente dell’Asia, Raffaele Del Giudice che ci racconta come sono cambiate le cose, a partire dalla sua giornata lavorativa di 24 ore.

Leggi tutto...

Sul filo dell’emozione

Telefono amico Napoli: con la crisi è cresciuta la domanda di ascolto

telefono-amico-napoliCon la crisi le telefonate ricevute dal telefono Amico di Napoli sono in costante aumento e vanno dalle 4416 del 2009 alle oltre 5000 del 2012, tanto che l’associazione è sempre alla ricerca di nuovi volontari. Ci racconta il perché il Consigliere del direttivo del Telefono Amico Napoli, la cui identità per tutelare la privacy è segreta insieme a quella degli altri volontari.

Leggi tutto...

La scuola negata ai disabili

Cira Solimene, direttrice Uildm: “Troppe barriere”.

uildm assente-ingiustificatoL’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare promuove una raccolta fondi per realizzare l’abbattimento di barriere architettoniche negli istituti scolastici (per aderire inviare sms al 45508).
Cira Solimene, napoletana, direttrice nazionale dell’associazione: “Non potremmo intervenire su tutti gli ostacoli, sono veramente troppi. E’ un gesto simbolico per accendere i riflettori su una situazione gravissima”.A Napoli banchetti informativi il 24 marzo in villa Comunale e in piazza Vittoria per tutto il giorno.

Leggi tutto...

“Inserimento rifugiati partito con il piede sbagliato”

Marika Visconti, responsabile della Less, commenta il post emergenza.

marika-viscontiE’ scaduto il 9 marzo il Re.La.R, il bando di inserimento lavorativo rivolto ai richiedenti asilo. Sarebbe dovuto essere un primo passo verso l’integrazione dei profughi giunti in Italia due anni fa con l’Emergenza Nord Africa. “Una proposta tardiva e mal formulata”, è il giudizio negativo di Marika Visconti, responsabile dell’associazione Less che gestisce a Napoli il Sistema di protezione per rifugiati.

Leggi tutto...

Esiste ancora il maestro?

Cesare Moreno ci parla dei giovani e di una società “che non li ama abbastanza” .

cesare-morenoL’insegnante non è solo colui che ti fa apprendere la storia e la matematica, ma colui che ti trasmette le motivazioni e l’entusiasmo per andare a scuola e per affrontare la vita.
L’espressione più adatta a indicare tutto questo è “Maestro di strada” introdotto a Napoli da Cesare Moreno e da altri maestri per indicare “un modo di educare diverso a quello in uso nel nostro sistema scolastico ma forse più vicino ai modi originari dei maestri”. Moreno ci parla di come sostenere la crescita di giovani che si sentono emarginati da una società che non li ama abbastanza.

Leggi tutto...

Il futuro dei giovani: si punta alla creatività

alessandra-clemente-2Alessandra Clemente, assessore alle politiche giovanili del Comune di Napoli, ha presentato alla stampa, venerdì 1 Marzo a Palazzo San Giacomo il nuovo bando “I Giovani, il futuro: Indagine conoscitiva per la realizzazione di progetti nel settore delle politiche giovanili”. Un sostegno economico per i giovani napoletani, “portatori naturali” di creatività e innovazione.

Video

Leggi tutto...

“I servizi psicologici siano inseriti nella 328”

L’appello del presidente dell’Ordine degli Psicologi Felaco.

raffaele-felacoIn Commissione Politiche Sociali della Regione è in discussione la legge per l’istituzione dello “Psicologo del territorio”. Una proposta popolare forte di 21 mila firme raccolte in meno di tre mesi dall’Ordine professionale Campano. “E’ una norma che ci metterebbe al passo con gli altri Paesi europei”, dice il presidente Raffaele Felaco, “Certo se tutto il welfare si ferma sarà difficile spuntarla. Ma sono i cittadini a pretendere e ad aver diritto ai servizi”.

Leggi tutto...

Freddo, sovraffollamento e mancanza di cure mediche

La vita a Poggioreale: intervista ad Adriana Tocco.

adriana-toccoÈ ormai noto quale sia la situazione nelle carceri italiane: la Corte Europea dei Diritti dell`Uomo di Strasburgo ha già condannato l’Italia quattro volte per la violazione dell‘articolo 3 della Convenzione europea dei diritti umani. Ma nel carcere di Poggioreale, a Napoli, la situazione sembra peggiorare con il passare del tempo.

Leggi tutto...

L’Unicef di Napoli per una città a misura di bambino

La presidente, Dini Ciacci, racconta: “Solo una grande alleanza può salvare i bambini”.

margherita-dini-ciacciL’Unicef Italia in occasione delle elezioni politiche del 24/25 febbraio con “Vota per i bambini. Porta in Parlamento i loro diritti” fa appello ai candidati perché nei loro programmi sostengano i temi prioritari della Convenzione Internazionale del 1989, recepita dall'ordinamento giuridico italiano. Margherita Dini Ciacci, Presidente regionale dell’Unicef, ci parla di come la Convenzione sia ancora largamente disattesa.

Leggi tutto...

"Barriere architettoniche, una questione non solo per disabili"

intervista a Liana De Filippis, architetto che ha reso accessibile l'Osservatorio Astonomico.

liana-de-filippisIn cinque anni è riuscita a far abbattere quasi tutte le barriere architettoniche dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte dove lavora come ricercatrice, è l’Architetto Liana de Filippis, da alcuni anni responsabile tecnico volontario della Peepul, l’associazione per i diritti dei disabili. L’ultimazione dei lavori a inizio marzo.

Leggi tutto...

“Disabilità grande assente del dibattito politico”

Nocchetti di Tutti a scuola: “Ignorate sei milioni di persone”.

antonio-nochettiUna tribuna politica con al centro un fantomatico candidato premier. “Una commedia dell’assurdo”, così la definisce Antonio Nocchetti dell’associazione Tutti a Scuola che ha organizzato il sit-in , “ per denunciare l’assenza dal dibattito politico della questione disabilità”. Circa duecento persone si sono date appuntamento lunedì a piazza Montecitorio per interrogare la politica su cosa sarà del futuro dei disabili sui temi della scuola, del lavoro, delle cure, del lavoro e della mobilità.

Leggi tutto...

Giovani, restate a Napoli

Parla Alessandra Clemente, neo assessore alle Politiche Giovanili.

alessandra-clemente-3Il neo assessore ai Giovani e alle Politiche Giovanili, alla Creatività e all’Innovazione è la quasi 26 enne Alessandra Clemente. Il più giovane assessore che la città abbia mai avuto si trova esattamente a metà dell’intervallo quindicenni-trentacinquenni, fascia in cui i cittadini oggi vengono definiti “giovani”.

Leggi tutto...

Hiv: il virus in Campania

Dati, servizi e prospettive di chi lavora sul campo.

pasquale-calemmeÈ stato da poco presentato in città il nuovo libro di Vittorio Agnoletto e Carlo Gnetti, con prefazione di Robert Gallo “AIDS: Lo scandalo del vaccino italiano”: il volume, edito da Feltrinelli (pp 160, 14euro) ci dà l’occasione per parlare di AIDS e HIV in Campania. Lo facciamo con Pasquale Calemme, presidente della cooperativa “Il Millepiedi”.

Leggi tutto...

“Studiano per prepararsi ad essere cittadini europei”

Il bambino immigrato a Napoli: la famiglia e la scuola.

duecon"Napoli non è una città in cui restare. Nell'immaginario collettivo della comunità immigrata il nostro territorio appare povero di prospettive. Il progetto è quello di andare alla ricerca di un lavoro migliore e in questo senso preparano i loro figli", dice la dottoressa Flaviana Coviello, membro del centro polivalente per la genitorialità e l'Età evolutiva "DueCon - Progetto Famiglia".

Leggi tutto...

Carcere di Pozzuoli: sovraffollamento al 219%

Intervista a Mario Barone, presidente di Antigone Campania.

mario-baroneNapoli Città Sociale sta portando avanti uno speciale sulla situazione carceraria in Campania. Con Mario Barone, presidente del gruppo campano di Antigone, associazione che si occupa dei diritti e delle garanzie nel sistema penale in Italia, cominciamo a parlare di detenzione femminile.

Leggi tutto...

Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale