| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Sabato 4 Dicembre 2021




Punto di Vista

La Memoria: un’occasione per comprendere il presente

Intervista a Marco Nieli, autore di "A nuie ce dispiace sul'p''e zoccole".

pogrom

Marco Nieli, ex presidente di Opera Nomadi della Campania, autore del libro "A nuie ce dispiace sul'p''e zoccole" sui pogrom contro i Rom, riceverà la Stella di David il 1 febbraio al Maschio Angioino, in occasione della rassegna Memoriae, per ricordare la Shoah e tutte le vittime delle discriminazioni razziali. Con lui parliamo di come la memoria possa aiutarci ad avere uno sguardo costruttivo sul presente.

Leggi tutto...

Il Ministro Balduzzi nega la correlazione tra rifiuti tossici e salute

I punti di vista di esperti, politici e attivisti.

rifiuti-rogoIl Ministro della Sanità, Renato Balduzzi, ha presentato, questa settimana ad Aversa, il risultato della relazione “Situazione epidemiologica della regione Campania ed in particolare delle province di Caserta e Napoli, con riferimento all’incidenza della mortalità per malattie oncologiche” che evidenzia un tasso altissimo di mortalità, ma non svela nulla sulla correlazione tra salute e presenza sul territorio di migliaia di discariche legali e illegali. Diversi punti di vista in aperto disaccordo con il Ministro e l’accusa ad uno “Stato assente”.

Leggi tutto...

“Verso una separazione costruttiva”

Intervista alla presidente dell’AMI di Napoli Valentina de Giovanni.

Valentina-de-Giovanni

Un matrimonio su tre fallisce e in Campania il trend è in aumento. Finalmente anche a Napoli da settembre c’è una sede dell’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani) già presente in tutte le maggiori città italiane. Valentina de Giovanni, presidente dell’AMI della sezione distrettuale di Napoli ci spiega come si può attuare una “separazione costruttiva”, tema che verrà affrontato il 16 gennaio in un importante convegno organizzato dall’AMI a Napoli.

Leggi tutto...

“I diritti dei disabili non devono dipendere dal reddito”

Ne parliamo con Giovanni D’Alessandro, presidente provinciale dell’UICI.

ciechi

Il Cavaliere Giovanni D’Alessandro, dal 1998 presidente provinciale dell’U.I.C.I. (Unione Nazionale Italiana Ciechi e Ipovedenti), festeggia uno scampato pericolo: la proposta di legare l’indennità per i disabili al reddito, tuttavia ci racconta come sui diritti dei non vedenti e dei disabili gravi si stiano compiendo gravi passi indietro.

Leggi tutto...

Napoli-Bruxelles: storie di giovani emigranti

Lavoro,vita, pensieri di ragazzi napoletani in Belgio.

ugo-angelilloDovrebbero essere, questi, i giorni in cui ci si riunisce con la propria famiglia. Noi abbiamo deciso di dare la parola a chi la sua casa, il suo paese e la famiglia l'ha lasciati. Il nostro Punto di Vista delle feste è per i ragazzi napoletani che vivono e lavorano a Bruxelles.

Leggi tutto...

“Innovazione”: questa la parola d’ordine del Welfare napoletano

Per l’assessore Sergio D’Angelo si parte dal coinvolgimento diretto dei cittadini.

sergio-dangeloSergio D’Angelo, ha lanciato proprio oggi il bando per le “Agenzie di cittadinanza” una misura innovativa che vedrà i cittadini protagonisti del welfare cittadino. In una lunga intervista con l’assessore al welfare del Comune di Napoli discutiamo del deficit e di come il welfare può sostenere i cittadini e il terzo settore in questo momento di grande difficoltà a partire dalla pianificazione decennale degli interventi.

Leggi tutto...

La Campania luogo di dialogo su omosessualità e fede

Pasquale Quaranta racconta le attività possibili.

corteo-pro-omosexPasquale Quaranta è un giornalista e attivista italiano. Attualmente è progettista, docente e tutor stage presso il Cirps Consortium – Università Sapienza di Roma, centro interuniversitario per il quale ha ideato il Corso di educazione alle differenze affettive e sessuali finanziato dalla Provincia di Roma. Con lui parliamo dei diritti delle persone omosessuali, del dialogo con la Chiesa e lo Stato e di quanto è possibile fare.

Leggi tutto...

Il Mediterraneo è il capro espiatorio della crisi?

La discussione al FestivalStoria.

theplacetobeE' il presente ad invadere la storia o sono i cicli del passato che ripetendosi portano a noi la sensazione di conoscere già il finale? E' un interrogativo filosofico, ma che la crisi ha reso drammaticamente concreto perché è difficile, nel cercare prima le ragioni e dopo le vie d'uscita a quanto stiamo vivendo, non guardare al passato.

Leggi tutto...

La Balena: “Ecco come si gestisce un Bene Comune”

Il Collettivo propone una bozza di regolamento: “Chi ci critica non è mai stato qui”.

filangieri-ex-asiloIl braccio di ferro tra Comune e il collettivo la Balena continua. Il sindaco de Magistris assicura “Nessuno sgombero”, poi aggiunge “Ma le regole vanno fatte rispettare”. Il collettivo replica “Chi ci accusa di uso privatistico degli spazi semplicemente o non è mai stato qui o ha interessi particolari su questo immobile” e presenta una bozza di “Regolamento per l’uso civico dell’ex Asilo Filangieri”. Beni comuni alla prova del nove.

Leggi tutto...

Il lavoro ai tempi di facebook e twitter

Il social recruiting per uscire dalla crisi.

cristina-civitilloCercare lavoro, estendere la propria rete professionale è una materia difficile al sud e la crisi, se possibile, ha complicato le cose. Eppure, un aiuto arriva dalla rete: l’utilizzo - corretto  - dei social network può essere il punto di forza del proprio lavoro. Ne parliamo con la dottoressa Cristina Felice Civitillo, giovane napoletana esperta nella tematica.

Leggi tutto...

Il coraggio di Sumiththa

Un componente della comunità cingalese ricorda l’uomo che ha denunciato il racket.

sumiththaSi è tolto la vita Joseph Sumiththa Fernando il 29 novembre scorso a 34 anni, la valigia già pronta per le feste di natale in Sry Lanka, il suo paese di origine. L’uomo che aveva denunciato il pizzo e fatto arrestare il boss Ciro Lepre e i suoi complici non ha retto alle ulteriori minacce rivolte alla famiglia. Lo ricorda un componente della comunità cingalese che ha scelto di restare anonimo.

Leggi tutto...

Emergenza Nord Africa, l’allarme di D’Angelo

“Settecento persone senza accoglienza. Subito risposte”.

sergio-dangeloUna lettera indirizzata al ministro Cancellieri per chiedere risposte sulla prossima fine dell’emergenza Nord Africa. In città settecento profughi potrebbero rimanere senza un tetto e senza assistenza: “Da mesi chiediamo di essere coinvolti nella gestione per dare un nostro contributo. Ma invano”, accusa l’assessore alle Politiche Sociali. In settimana un tavolo con associazioni e sindacati.

Leggi tutto...

Precarietà: è necessaria una rilettura del malessere

Ne parla Antonella Bozzaotra, vice presidente dell’Ordine degli Psicologi della Campania.

antonella-bozzaotraAll’indomani della terza edizione di “Città Amiche del Benessere Psicologico”, l’iniziativa organizzata dall’Ordine degli Psicologi della Campania, Antonella Bozzaotra, vice presidente dell’Ordine degli Psicologi della Campania e coordinatrice dell’Istituto Italiano di Psicoterapia relazionale, ci parla delle iniziative dell’Ordine e di una ricerca molto particolare: sul benessere psicologico dei precari.

Leggi tutto...

“Opg, lontanissimi dalla chiusura”

La denuncia di Psichiatria democratica: “Manca un impegno reale”.

psichiatria-democraticaNell’Opg di Secondigliano i reclusi sono 143, ad Aversa 219. Tra loro settanta proroghe, i cosiddetti ergastoli bianchi, persone che hanno scontato la pena ma per le quali non sono stati predisposti percorsi di riabilitazione esterna. In vista della chiusura degli Ospedali psichiatrici, fissata per marzo prossimo Psichiatria democratica lancia l’allarme: “Ancora non ci sono gli operatori ponte. Rischia di essere un bluff”.

Leggi tutto...

“Non abbassate il livello di attenzione a partire dai diritti umani”

Salvo, cooperante a Gaza ci racconta l’infanzia traumatizzata dei bambini palestinesi.

salvo-maraventanoQuello di Salvo Maraventano, cooperante di 31 anni di Palermo, da 3 a Gaza ha il punto di vista speciale di chi vive a contatto con quella che da decenni è una tragedia umanitaria irrisolta. Salvo, che lavora con i bambini vittime del trauma della guerra, fa un appello a tutti per “non abbassare il livello di attenzione e risolvere la questione palestinese partendo dai diritti umani”.

Fotogallery

Leggi tutto...

“I pendolari siedano ai tavoli di trattativa”

 Il presidente di Federconsumatori sulle condizioni del trasporto pubblico.

rosario-stornaiuolo"E' paradossale: ovunque aumenta la domanda di servizio pubblico a causa dell'aumento del costo di benzina e assicurazioni, per un accresciuta sensibilità ambientale, per la necessaria pedonalizzazione dei centri storici, e a Napoli sono sempre di più gli utenti non disposti a rinunciare all'automobile", spiega Rosario Stornaiuolo, presidente regionale di Federconsumatori, che negli ultimi mesi sta raccogliendo numerose denuncie sui disservizi dei trasporti pubblici.

Leggi tutto...

“Correlazione rifiuti combusti e patologie tumorali in Campania”

Ce ne parla il Pietro Comba responsabile del dipartimento Epidemiologia Ambientale dell’ISS.

Pietro-Comba

Nella “Terra dei fuochi” oltre ai roghi tossici si accendono sempre più deflagranti le proteste di comitati, vescovi e cittadini. Alcuni media sembrano giocare al lotto con dati mai pubblicati sul rapporto tra tumori e discariche illegali. Più che mai è necessario fare chiarezza sulle ricerche scientifiche che riguardano mortalità e incidenza delle patologie oncologiche nella nostra martoriata “ex” Campania Felix. Ne parliamo con uno dei maggiori esperti in Italia: Pietro Comba, responsabile del dipartimento Epidemiologia Ambientale dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità).

Leggi tutto...

Malati Sla: “Ora pronti a gesti estremi”

Il referente campano del Comitato 16 novembre spiega le ragioni della protesta.

sla-malatiSembrava una vicenda risolta, con il governo pronto a finanziare il fondo per le non autosufficienze. E invece da questa mattina  è ripreso lo sciopero della fame di oltre 200 malati di Sla. Andrà avanti ad oltranza e per il 21 novembre annunciano una manifestazione clamorosa a Roma: “Andremo al ministero dell’Economia senza bombole di riserva. Il governo avrà solo 6 ore per trovare una soluzione prima che accada il peggio”. Intervista a Raffaele Pennacchio referente campano del comitato 16 novembre che organizza la protesta.

Leggi tutto...

La Campania regione che sforna più insegnanti precari

Ne parla il coordinatore provinciale della Gilda Unams.

gilda-unamsGraziano Forlani, coordinatore provinciale della Gilda Unams, Gilda Nazionale dei Comitati di Base degli Insegnanti, ci parla dell’insegnamento a Napoli all’indomani della scadenza dei termini per l’iscrizione al Concorso nazionale per l’insegnamento, cui parteciperanno circa 57 mila candidati campani, per poco più di mille posti in Regione. E avverte “si taglia e la scuola peggiora soltanto”.

Leggi tutto...

Diritti gay: “Italia paese senza speranza”

Rinviata la legge sulla violenza omofoba, il commento delle associazioni.

omofobia-stopMentre negli Stati Uniti e in Europa si apre ai matrimoni gay, una forma di riconoscimento ben più ampia delle Unioni civili ipotizzate nel nostro Paese, la commissione Giustizia della Camera boccia nuovamente la legge sulla violenza e la discriminazione omofoba. “Una vergogna. Un Parlamento incapace di interpretare il sentire comune della società civile”, il commento unanime dei rappresentanti delle associazioni omosessuali e transessuali napoletane.

Leggi tutto...

Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale