| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 23 Ottobre 2019




Povertà: servono interventi pubblici

povertaMaggiore attenzione ai poveri e ripristino di misure governative di contrasto alla povertà: sono due dei temi emersi dal convegno "La zona grigia: nuove povertà e reti di sostegno sociale", organizzato dall'Intecral Campania al Complesso Monumentale di Santa Maria La Nova, in collaborazione con l'Università Telematica Pegaso, la fondazione AdAstra e il portale Napoli Città Sociale.

Fotogallery

"La Campania da sola conta il 20% dei poveri in Italia - ha detto Carlo Postiglione, presidente dell' Intercral Campania - dove sono oltre tre milioni gli indigenti assistiti, a fronte dei due milioni settecentomila del 2010. Solo a Napoli e Provincia i bisognosi, rispetto a cinque anni fa, sono aumentati di circa 150 mila unità". Il numero dei nuovi poveri cresce, anche a causa del taglio che la Commissione Europea ha fatto al budget del programma Europeo di aiuti alimentari, passati da 500  113 milioni di euro.

"Bisogna reintrodurre una misura governativa come il Reddito Minimo d'Inserimento - ha detto il presidente di Federconsumatori Campania Rosario Stornaiuolo - Quando si tagliano i fondi alle cooperative sociali, all'assistenza agli anziani, alle famiglie con bambini portatori di handicap si creano grandi difficoltà e nuove povertà".

"Oggi assistiamo a un trapasso generazionale: chi apparteneva a una fascia medio alta va verso la povertà, fenomeno che colpisce soprattutto gli anziani. Il fenomeno si è aggravato con la crisi", ha spiegato Alfredo Grado, esperto di politiche e servizi del welfare.

"Negli ultimi anni pare ci sia stata una politica di contrasto ai poveri più che alla povertà - ha detto in conclusione il direttore del gruppo di imprese sociali Gesco, Sergio D'Angelo - ma non bisogna scaricare tutto il peso sulle famiglie, sull' associazionismo e sul volontariato. Occorre l'intervento pubblico in materia di programmazione e finanziamenti. Anche la più efficiente delle amministrazioni non ce la fa a soddisfare i bisogni se ci sono tagli".

In allegato interviste a

Roberto Milano - Delegato governativo distretto 108yA Campania Basilicata Calabria per il Service "Stelle in Strada"

Caterina Musella - Responsabile Rete Salute Fondazione AdAstra

Rosario Stornaiuolo - Presidente Federconsumatori Campania

Rosa Praticò - Presidente Associazione Officina delle Idee

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Reportage

agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Campania: 2 bambini su 5 in povertà relativa, 1 giovane...
Martedì, 22 Ottobre 2019
luogo negato a NapoliIn Campania, quasi 2 bambini su 5 sono in povertà relativa; sempre meno nati negli ultimi 10 anni, ma solo il 3,6% dei bambini frequenta l’asilo nido. La regione è penultima per la spesa sociale...
Save the Children fotografa una Campania sempre più...
Martedì, 22 Ottobre 2019
save the children Primo Piano foto generaleIn Campania, quasi 2 bambini su 5 sono in povertà relativa, la dispersione scolastica è in aumento e così i NEET. La condizione dell’infanzia e dell’adolescenza nella nostra regione è...
A Napoli si parla della relazione medico e paziente
Martedì, 22 Ottobre 2019
BENNYCARLOPer la terza volta a Napoli l’appuntamento con il convegno che insiste sull’ascolto e la relazione col paziente per migliorare il percorso terapeutico e la compliance 
Emergenza: Napoli non è una città per bambini
Martedì, 22 Ottobre 2019
plateaIl grande merito dell’Atlante dell’infanzia a rischio che Save the Children realizza da 10 anni è di essere bussola e pungolo per le amministrazioni locali e gli operatori sociali e culturali. La...
5000 PUNTATE DI UN POSTO AL SOLE
Giovedì, 05 Aprile 2018
Un posto al sole 20Sorprese e colpi di scena l’11 maggio!  Continua a essere il social drama più longevo di tutti i tempi della televisione italiana. La prima puntata di Un Posto al Sole fu trasmessa il 21 ottobre...
#UPAS, le novità, le curiosità, i temi sociali...
Martedì, 17 Ottobre 2017
upas ott 2017Arrivismo, amicizie ferite, amori traditi, conflitti di interesse, nuovi ingressi in scena: questo ed altro ci riserva l’autunno televisivo del social drama più popolare di Rai 3.
Luisa, la nostra Silvia amatissima
Venerdì, 07 Aprile 2017
Luisa Amatucci 3Luisa Amatucci è da oltre vent’anni sul set di Un posto al sole: praticamente da quando in Italia è sbarcata la fiction di matrice australiana. L’ irresistibile sorriso, una forte personalità e la...
La mia dottoressa Bruni, un’emigrante al contrario
Martedì, 18 Aprile 2017
marina giulia cavalli 3Sono tante le similitudini tra l’attrice Marina Giulia Cavalli e il personaggio che interpreta in Un Posto Al Sole, la dottoressa Bruni, oggi più amata che mai per il coraggio che sta dimostrando...
napoliclick
amicar 500