| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 18 Settenbre 2019




Primo Piano

Campi Flegrei, l’antiracket suona la sveglia

Dalla squadra del Quarto allo sportello nel mercato ittico di Pozzuoli.

quarto-squadraLa squadra del Quarto che era dei boss oggi è uno squadrone che vince in nome della legalità. Primi in classifica nel campionato Promozione in attesa della visita dei campioni della nazionale di Prandelli. Attorno un movimento di persone sempre più ampio, deciso a mandar via la camorra. A Pozzuoli apre uno sportello antiusura e antiracket e presto si replicherà anche a Bacoli. Luigi Cuomo di Sos Impresa: “Occorre liberarsi da soli”.

Leggi tutto...

“Bisogna esportare il modello Napoli altrove”

Antiracket: la Fai propone per Natale le passeggiate antiracket in Campania, Puglia, Sicilia e Calabria.

fai-antiracket“Cento strade per un Natale antiracket”. Sono 100 le iniziative che si stanno svolgendo nell’arco del mese in 100 piazze o strade italiane, 30 in Campania, organizzate dalla Fai, Federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane, per sensibilizzare commercianti e imprenditori alla denuncia delle estorsioni. Alla vigilia del nuovo anno, facciamo il bilancio dei risultati del movimento antiracket nato oltre 20 anni fa, che ha la sua sede centrale a Napoli.

Leggi tutto...

“La Palestina chiama Napoli, Napoli risponde”

Ne parlano i palestinesi-napoletani

manifestazione-palestina“Pace! No alla guerra”, piazza Plebiscito ieri a partire dalle 17.00 era gremita di centinaia di cittadini che sventolando le bandiere rosse e verdi hanno dato volti e voci napoletane  all’indignazione per gli attacchi militari di Israele a Gaza che stanno continuando a mietere vittime innocenti: oltre 130 morti, 900 i feriti, tanti i bambini.

Video - Fotogallery

Leggi tutto...

Formazione e Lavoro in Campania

“Scontiamo anni di mancata programmazione, ma iniziamo a registrare segni di ripresa”ce ne parla Severino Nappi.

severino-nappiLa protesta napoletana contro il ministro Fornero di lunedì, svela agli occhi dei media la drammatica realtà lavorativa campana fatta di giovani afflitti e dati Istat allarmanti per la quale la politica nazionale sembra non avere risposte soddisfacenti. Eppure qualcosa sta cambiando nella nostra Regione, ad assicurarlo Severino Nappi, assessore alla Formazione e al Lavoro della Regione Campania.

Leggi tutto...

Bimbi sordi senza assistenza scolastica

La Provincia non sblocca i fondi per gli interpreti.

segni-maniCirca centocinquanta alunni sordi delle scuole elementari e medie di Napoli non possono più usufruire dall’inizio dell’anno dell’ausilio di un interprete della lingua dei segni in classe. E così la maggior parte diserta la scuola: “Negato il diritto allo studio”, attaccano i genitori. Fermi in Provincia fondi destinati al servizio (circa 3 milioni di euro di euro), che sarebbe dovuto iniziare come ogni anno il 1 ottobre.

Leggi tutto...

“Non siamo choosy”: a Napoli si contesta la Fornero

I giovani e i disoccupati scendono in piazza e le istituzioni campane si dividono sul tema lavoro.

fornero-manifestazione-napoliOltre tremila tra studenti e disoccupati sono scesi in strada questa mattina per manifestare contro il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Elsa Fornero in città per presentare un progetto diapprendistato duale tra la Campania e la Germania insieme al ministro del Lavoro tedesco Ursula von Der Leyden alla Mostra D’Oltremare.

Leggi tutto...

Sportelli per sostenere le vittime della crisi

Attivi in ogni Municipalità. D’Angelo: “Mai abbandonare chi è in difficoltà”

crisiSi chiamano S.o.s.tegno anticrisi, dieci sportelli, attivi in tutta la città nei centri territoriali, negli uffici di relazione con il pubblico, o nelle centrali operative sociali del Comune, cui i cittadini schiacciati dalla crisi economica potranno rivolgersi per un supporto psicologico e legale. Una iniziativa promossa dall’assessorato alle Politiche Sociali di Napoli, e dagli ordini di Avvocati, Psicologi, Commercialisti e Psicologi.

Leggi tutto...

“Gomorra non si è fermata un solo giorno”

Il coordinamento comitati Terra dei fuochi presenta la denuncia in Procura.

terra-dei-fuochiSono trentacinquemila le firme raccolte a sostegno della querela contro la Regione, le Province di Napoli e Casera e 42 Comuni presentata dal coordinamento Terra dei Fuochi  alle Procure di Napoli, Nola e Santa Maria Capua Vetere per “il più grande disastro ambientale negato d’Italia”. Il dottor Antonio Marfella: “Senza rifiuti urbani in strada appare chiaro che ad avvelenarci sono scorie e veleni industriali. Gli smaltimenti illegali non si sono arrestati neppure per un giorno”.

Leggi tutto...

In Campania boom di imprenditori “migranti”

I dati dell’annuale rapporto Caritas Immigrazione.

immigrati-imprenditoriIn Campania si concentra il 30 percento di tutti gli stranieri presenti al Sud. Nella regione sono 190mila gli immigrati, 174 le nazionalità, le più rappresentate Ucraina, Marocco, Sri-Lanka e Cina. Questi i dati contenuti nel XXII Dossier statistico Immigrazione 2012, presentato oggi a Napoli, in contemporanea ad altre città italiane. “Non solo numeri, ma uomini e donne in carne e ossa”, dice il Cardinale Crescenzio Sepe, “Le migrazioni sono un fenomeno rivoluzionario che va affrontato salvaguardando la dignità delle persone”.

Leggi tutto...

Al Sud disabili esclusi dal lavoro

Solo il 10 percento trova un impiego.

disabili-lavoroA dispetto della crisi economica in Italia cresce l’occupazione di persone con disabilità. Un dato che non trova riscontro nelle regioni del Mezzogiorno: secondo i dati del Ministero del Lavoro nel 2011 al Nord gli avviamenti al lavoro di portatori di handicap sono pari al 33 percento del totale, al Centro si arriva al 21, il Sud è fermo al 10 percento con un decremento rispetto agli ultimi anni. La Comunità di Sant’Egidio: “Occorre importare i modelli virtuosi sviluppati in altre regioni”.

Leggi tutto...

La scuola: luogo irrinunciabile per l’integrazione

Emerge dalla XV assemblea dei Centri Interculturali in corso a Napoli.

bambini-rom-2Scuola e intercultura: due temi prioritari per la convivenza e l’integrazione a Napoli. Emerge dalla la XV edizione dell’assemblea della Rete dei Centri Interculturali, in corso oggi venerdì 26 e domani sabato 27 ottobre all’ex Asilo Filangieri. L’iniziativa, promossa dalla cooperativa Dedalus con la Direzione Generale per lo Studente del Ministero della Pubblica istruzione e Save the Children, con il patrocinio degli assessorati alla Scuola e al Welfare del Comune di Napoli si svolge per la prima volta in una città del Mezzogiorno.

Leggi tutto...

Malati Sla senza assistenza in sciopero della fame

In Campania casi in aumento: “Nessun sostegno dalla Regione”

sla-comitato-16-11-2012Da domenica stanno riducendo progressivamente l’assunzione di cibo, entro una settimana interromperanno qualsiasi forma di alimentazione. E’la protesta shock di cinquanta malati affetti dal morbo di Lou Gehring, la famigerata Sla , malattia degenerativa del sistema nervoso che porta prima alla paralisi e poi alla morte: “Il governo ignora il nostro dramma”.

Leggi tutto...

Trentatremila firme per arrestare la Terra dei fuochi

I Comitati di Napoli e Caserta denunciano gli enti locali

terra-dei-fuochiTrentaduemilacinquecentoventi firme raccolte tra la Provincia di Napoli e Caserta da oltre 40 comitati e associazioni riunitesi nel Coordinamento Comitati della Terra dei fuochi per dire basta all’attentato alla salute che si consuma ogni notte a causa dei fuochi appiccati ai rifiuti tossici nell’ex Campania Felix. La denuncia verrà depositata in settimana in prefettura.

Leggi tutto...

Centri socio educativi non pagati da 4 anni: la denuncia dell’assessore D’Angelo

“Se fallisce Napoli, verrà compromesso anche il recupero di credibilità del Governo italiano nel mondo”.

suore-protestaSono scese in piazza Municipio le suore napoletane. Incatenate. A dimostrare che lo spirito santo e la buona volontà non bastano a portare avanti 50 istituti socio educativi per 2500 minori e 800 anziani, in cui sono impiegati 500 operatori professionisti. Quando la convenzione con il Comune viene tradita da un mancato pagamento che dura 4 anni. Sergio D’Angelo, assessore alle politiche sociali spiega: “Siamo in una situazione disastrosa a causa della pesantissima eredità delle passate amministrazioni”.

Leggi tutto...

Poggioreale, l’inferno dietro le sbarre

Presentato il rapporto Carceri della Commissione Diritti Umani del Senato.

carcereCelle riempite all’inverosimile, assistenza sanitaria negata, percorsi di reinserimento affidati all’impegno esclusivo dei volontari, la ricognizione della Commissione straordinaria per la tutela dei Diritti Umani del Senato fotografa la condizione di vita inumane dei detenuti negli Istituti di pena italiani. In Campania tra le regioni in cui si registrano le condizioni peggiori, Poggioreale caso limite nazionale.

Leggi tutto...

Trans discriminata dalla Giustizia

Loredana Rossi, presidente dell’Associazione Trans Napoli aggredita dall’ex convivente.

luxuria-loredana-rossiLoredana Rossi, presidente dell’Associazione Trans Napoli, che inizialmente aveva celato la sua identità alla stampa, ha deciso di raccontare pubblicamente “un incubo durato nove mesi e mezzo” : il suo ex convivente le ha estorto denaro e l’ha aggredita violentemente. Ma al danno si è unita la beffa: la Giustizia lo ha scarcerato.

Leggi tutto...

“Via gli zingari da Lago Patria”

Manifestazione contro l’insediamento Rom tra slogan razzisti e minacce

rom-campo-giuglianoIn quattrocento hanno bloccato l’asse mediano e si sono diretti verso il nuovo insediamento dei Rom sgomberati mercoledì da Giugliano. Necessario un cordone di sicurezza dei carabinieri per impedire lo scontro. La tensione resta altissima. Sul gruppo “Cacciamo i Rom da Lago Patria” si legge: “prendiamo esempio da Ponticelli”.

Leggi tutto...

Alla Vicaria un avamposto contro la dispersione scolastica

Parte il progetto “Frequenza 200”, promosso da Intervita Onlus, coinvolgerà 400 ragazzi

scuola-aula-vuotaSono circa 700mila nel nostro Paese i ragazzi tra gli 11 e i 16 anni che hanno abbandonato gli studi senza aver conseguito un diploma. Un dato, nettamente al di sopra della media europea, prodotto nella maggior parte dei casi da disagio sociale, che ha spinto Intervita Onlus, da dieci anni impegnata in progetti di scolarizzazione nel Sud del mondo, a programmare per la prima volta interventi in Italia.

Leggi tutto...

Una casa per i rom

Problematiche e progetti non emergenziali

rom-campoA smentire quanti credono che i rom siano nomadi, ci sono i fatti. In Italia i rom sono una realtà stabile da almeno 3 generazioni perciò finalmente il nostro paese, condannato dall’Europa per le politiche emergenziali riguardanti i rom, si sta impegnando con interventi a lungo termine. E anche Napoli sta facendo la sua parte.

Leggi tutto...

Vite sospese sul baratro dell’inefficienza

A 1 anno e 3 mesi dall’emergenza nord Africa

rifugiati-in-albergoA 1 anno e 3 mesi dall’emergenza nord Africa nulla è cambiato per gli oltre 2.000 richiedenti asilo ospitati negli alberghi in Campania, se non in peggio. Yasmine Accardo, mediatrice dell’associazione Garibaldi 101 ci racconta di queste “vite sul filo” assistite in modo a dir poco inefficiente dalla Protezione Civile. E intanto si profila il nuovo miraggio “la Sanatoria” che illuderà ancora chi è in attesa di un futuro che non arriva mai.

Video

Leggi tutto...