| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Domenica 18 Agosto 2019




Primo Piano

Case Famiglia, operatori in sciopero della fame

“Se non arrivano i pagamenti chiuderemo entro un mese”.

casa-famigliaI responsabili delle comunità educative per minori in sciopero della fame, la decisione dopo aver appreso che case famiglia, semi convitti e centri territoriali per minori non si vedranno liquidati i crediti con il Comune di Napoli neppure dopo l’arrivo dei primi trasferimenti statali. “Se non verranno effettuati i pagamenti non avremmo altra scelta che la chiusura e la riconsegna dei bambini alla responsabilità del sindaco”, attaccano gli operatori.

Leggi tutto...

Esperti riuniti a Napoli per parlare di “disabilità sostenibile”

Il sindaco: “Stiamo lavorando, ma bisogna fare ancora tanto per rendere Napoli città dei diritti”.

per-una-disabilita-sostenibileNell’anno che celebra i diritti di cittadinanza, parte da Napoli il primo convegno che vede riuniti in Italia esperti internazionali sul tema della disabilità. “Per una disabilità sostenibile. Barriere, diritti, genere e vita indipendente” è l’incontro promosso dal Dipartimento di Scienze Sociali dell’università Federico II, in corso fino a domani al Dipartimento di Giurisprudenza di via Porta di Massa. Per la prima volta non solo sociologi, ma anche psicologi, medici, giuristi, terzo settore, insieme per analizzare la questione da varie sfaccettature.

Leggi tutto...

La corsa a ostacoli delle aziende confiscate

Riconversioni fallite  per la morsa di banche e creditori.

calcestruzzoSolo il 2 percento delle aziende confiscate sopravvive al mercato. Dove le mafie garantivano lavoro lo Stato rischia così di rappresentare il fallimento. Abbiamo provato a capire il perché attraverso le storie di tre imprese che tra mille difficoltà provano a resistere: “Le banche sempre disponibili nei confronti della vecchia proprietà con noi stringono i cordoni del credito”, denunciano gli amministratori giudiziari. “Servono nuove leggi per garantire il rilancio”, dice il giudice Raffaello Magi.

Leggi tutto...

Start N’Up: idee per il futuro

Stilato protocollo d’intesa tra Unione Industriali e Federico II.

unione-industriali-03-06-2013Se hai una nuova idea ed è buona avrà successo. Il circolo vizioso della crisi si può superare implementando progetti innovativi. Questa la convinzione dell’Unione Industriali di Napoli che questa mattina ha stilato un protocollo d’intesa con l’Università Federico II per il progetto “Start’n’Up”che sosterrà i giovani imprenditori e le giovani idee.

Leggi tutto...

“Naples 2.0” premia due progetti d’Impresa sociale

Un ristorante gestito da donne rom a Scampia e il recupero delle terme romane di Fuorigrotta. 

Napoli-2.0L’Associazione Roots Discovery e La Kumpania sono i due progetti d’impresa sociale premiati da Unicredit Foundation e Fondazione con il Sud con un contributo complessivo di 300mila euro in tre anni nell’ambito del concorso “Naples 2.0”. La Roots Discovery si impegnerà al recupero e alla restituzione alla città delle Terme romane di Fuorigrotta, la Kumpania, nata in seno all’associazione Chi rom e… chi no, realizzerà un ristorante a Scampia gestito da donne rom e napoletane.

Leggi tutto...

Povertà: costi proibitivi per le medicine

Sant’Egidio: “Anziani costretti a scegliere tra mangiare e curarsi”

medicinaliAnche un ticket di tre euro può essere un deterrente alla cura. Tante le persone che denunciano l’impossibilità di acquistare medicinali da banco e si rivolgono ad ambulatori di volontari. La Fondazione Banco Farmaceutico prova a far fronte con la raccolta di 3mila kit di farmaci che verranno distribuiti in parrocchie e centri d’ascolto.

Leggi tutto...

Donazione degli organi: in Campania meno donatori e più centri

L’appello di Venditti: “bisogna informare correttamente le persone”.

un-donatore-moltiplica-la-vita-smIl 27 maggio si è tenuta la Giornata nazionale della donazione, istituita dal Ministero della Salute. In tre anni si è passati da una media del 12,4% di donatori su un milione di abitanti all’attuale 9,3%”. Andiamo alla ricerca del perché.

Leggi tutto...

“Castel Volturno - Africa”

L’integrazione a partire dai bambini.

castelvolturno-africa-1Castel Volturno: su 40.000 abitanti, 20.000 sono africani. Qui il disagio e lo spaesamento riguardano tutti, ma italiani e migranti svolgono vite distanti e talvolta ostili.   
Eppure è proprio qui, che grazie ai bambini, il seme dell’integrazione tra culture è stato piantato. Ce lo raccontano esperienze positive come quelle dell’I.C. Villaggio Coppola e della “Casa dei bambini”. E ce lo racconta attraverso l’arte Alessandro Ferrara con l’evento-spettacolo “Castelvolturno-Africa” che si svolgerà nella piazza delle feste del Villaggio Coppola, martedì  28 maggio alle 18.00.

Video

Leggi tutto...

Poliziotti incatenati davanti Poggioreale

Il SAPPE protesta per le condizioni delle carceri

carcere-di-poggiorealeQuesta mattina il SAPPE (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) ha promosso una  manifestazione organizzata davanti il carcere di Poggioreale, per denunciare la mancanza di sicurezza che si vive nelle strutture penitenziarie, causata in particolare dal sovraffollamento delle carceri in Italia, oltre 25mila detenuti in più rispetto alla capienza legale, e dalla mancanza di personale, circa 7mila agenti in meno rispetto alle esigenze.

Leggi tutto...

A Napoli lo “Sportello di solidarietà” della FAI

Un tavolo di professionisti aiuterà le vittime di estorsione e usura. 

sportelli-di-solidarietaAvvocati, esperti bancari e aziendali e psicologi. A Napoli e Palermo, un tavolo di professionisti, accoglierà gratuitamente le vittime di estorsione e usura presso gli “Sportelli di solidarietà” della FAI realizzati nell’ambito del PON Sicurezza.

Leggi tutto...

“Mai più fuoco sui campi rom”

Ponticelli ricorda i roghi di 5 anni fa.

incendioUn’iniziativa per raccontare l’altra anima di Ponticelli, quella che si impegna e si batte giorno dopo giorno per i diritti dei più deboli, ma soprattutto per non dimenticare. Si è svolta ieri al cinema Pierrot di Napoli la manifestazione “Mai più fuoco sui campi rom”, promossa dalle associazioni del territorio, Nea, Arcimovie, Comunità di Sant’Egidio, Caritas, a cinque anni dai roghi dei campi rom del quartiere alla periferia est di Napoli.

Leggi tutto...

Stop a violenza e discriminazioni di genere

Venerdì si celebra la giornata mondiale contro l’omofobia.

Gay-pride-2Lo scorso anno si sono registrate in Italia circa trenta aggressioni gravi a danno di omosessuali. A fronte degli episodi eclatanti di violenza omofoba sono quotidiani i casi di offesa, intimidazione, discriminazione di cui sono vittime i membri della comunità LGBTQ a non fare statistica.

Leggi tutto...

Giugliano, rom in un sito da bonificare

Un campo nell’area simbolo del disastro ambientale.

campo-rom-lago-patriaIn un recinto di lamiera oltre trecento rom vivono al centro di un’area divenuta simbolo del disastro ambientale in Campania. Un campo provvisorio costruito dal Comune di Giugliano e costato circa 400mila euro. Tre centimetri di ghiaia e asfalto per separare un insediamento umano da terreni in cui negli anni è stata sversata ogni sorta di rifiuti, legali e illegali.

Leggi tutto...

Crisi e welfare: la necessità di programmare in maniera concreta e semplice

Il bilancio 2012 della Fondazione di Comunità del Centro Storico.

Carlo-BorgomeoLa crisi economica mostra chiaramente quanto precarie siano le strutture dell’attuale sistema sociale: con il 22,4% delle famiglie del territorio al di sotto della soglia di povertà, ogni intervento in questo ambito deve essere mirato.  Come si fa ad agire correttamente nel comparto sociale, allora? La Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli  ha presentato il 6 maggio il Bilancio di missione 2012 con cui tira le somme del proprio intervento.

Leggi tutto...

“Più risorse alla scuola e tempo prolungato”

Il ministro dell’Istruzione in visita a Napoli.

maria-chiara-carrozzaTempo pieno, creazione di opportunità per i ragazzi, sostegno ai docenti delle scuole di “frontiera”, il neo ministro dell’Istruzione e della Ricerca Maria Chiara Carrozza in visita a Napoli traccia gli obiettivi della sua attività di governo: “Il nostro dovere  è fare in modo  che i giovani non debbano scappare per realizzarsi umanamente e professionalmente”.

Leggi tutto...

Salva Imprese: gli effetti sul Terzo settore

Entro il 30 aprile gli enti locali dovranno certificare i debiti.

decreto-salva-impreseTra chi è in attesa di comprendere quali esiti avrà il decreto “Salva Imprese” sul proprio futuro c’è l’intero comparto del Terzo Settore. In Campania gli effetti della manovra di ripianamento del debito della Pubblica amministrazione sul settore specifico del welfare non sono al momento computabili.

Leggi tutto...

Riappropriarsi della vita ricordando

Memory: progetto sperimentale per anziane a Napoli.

memory-presentazione-comune“Memory, il laboratorio narrativo” progetto pilota sperimentale che ha utilizzato la narrazione come pratica di attivazione nelle strutture residenziali realizzato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche -CNR, Istituto di Ricerche sulla Popolazione e Politiche Sociali-IRPPS, in collaborazione l’assessorato al Welfare del Comune di Napoli, è stato presentato al pubblico martedì 23 aprile.

Video: Memory, il laboratorio narrativo

Leggi tutto...

Diventare grandi assieme alle proprie idee

Start up, bandi e progetti a sostegno dell’impresa giovanile: funzionano?

derevMa allora fare impresa, si può? I giovani che hanno un’idea innovativa possono davvero metterla a frutto? Abituati a dover rinunciare al sogno di un lavoro stabile e retribuito, per gli under 40 c’è una possibilità, quella di puntare all’economia creativa attraverso una serie di progetti, bandi e agevolazioni. Ma in primo luogo, bisogna credere alla propria idea.

Leggi tutto...

Precari e immigrati insieme per i diritti

Diecimila persone in marcia da piazza Garibaldi a Santa Lucia.

migrantiprecari-19-04-2013Comitati di disoccupati, operai dell’Iribus e della Fiat di Pomigliano, operatori sociali, studenti, comitati per la casa e il trasporto pubblico, insegnanti e i lavoratori in mobilità delle aziende partecipate. I protagonisti delle tante vertenze su lavoro e diritti, tutte insieme in marcia attraverso la città fino al palazzo del governo regionale.

Fotogallery

Leggi tutto...

Aumentano i senza dimora, cresce la solidarietà

Benedetta Ferone di Sant’Egidio: “In strada finiscono sempre più giovani”.

clochardSono 1.500 i senza dimora a Napoli e provincia. In maggioranza stranieri, quasi tutti uomini. Il report annuale della Comunità di Sant’Egidio rivela un aumento esponenziale del disagio sociale: i nuovi poveri, quelli che non sono più in grado di garantirsi un pasto e un tetto sotto cui stare, sono il 120 percento in più rispetto a soli quattro anni fa.

Leggi tutto...