| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 24 Febbraio 2020




UNCHILDREN, Infanzia Negata: il progetto itinerante

Cercasi scuole di ogni ordine e grado per ospitare l'esposizione.

unchildren"UNCHILDREN, Infanzia Negata" è un progetto illustrato che racconta, attraverso 19 immagini, le gravi forme di sfruttamento, le violenze e gli abusi di cui sono vittime i bambini in ogni parte del mondo. Già presentato dall'autrice Stefania Spanò insieme a Terre des Hommes in occasione del ventennale della dichiarazione Onu dei diritti dell’infanzia, oggi, per sensibilizzare i ragazzi italiani e aiutarli a conoscere e comprendere le difficoltà, le sofferenze e le vite di chi ha la loro stessa età, UNCHILDREN diventa una mostra itinerante: da Palazzo Marino di Milano, dalla Sala Santa Rita di Roma e dalla Sala Conferenze della CE di Bruxelles, il progetto arriva nelle scuole di ogni ordine e grado.

Per ospitare l'esposizione per una settimana, infatti, basta far richiesta: "Stiamo lavorando per portare la mostra nelle scuole ma possono farne richiesta anche Comuni, associazioni, biblioteche. Cerchiamo insegnanti, presidi, chiunque abbia voglia di partecipare, e la cui collaborazione è indispensabile e preziosa per raggiungere un buon risultato. Crediamo sia importante coinvolgere i nostri ragazzi nella vita dei bambini e ragazzi di ogni parte del mondo. Aiutiamoli a conoscere e comprendere le difficoltà, le sofferenze di vite diverse" dice l'autrice.

Per ricevere informazioni e materiale illustrativo dirittidautore@stefaniaspano.it

Le adesioni saranno raccolte nel gruppo http://www.facebook.com/groups/unchildren/

Altre informazioni, qui: www.facebook.com/Unchildren

FR

© RIPRODUZIONE RISERVATA