| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Sabato 19 Ottobre 2019




Napoli metafora della coscienza umana

Caramanica racconta il suo nuovo giallo La grotta dei misteri

Amedeo-CaramanicaAutore di testi di narrativa per la scuola e commediografo, Amedeo Caramanica presenta il suo nuovo romanzo La grotta dei misteri (Loffredo editore, pagg. 258, euro 12,60). Il thriller dedicato alla memoria di Monsignor Luigi Saccone, scomparso nel 2009 per un incidente è il seguito ideale dell’Operazione “Cigno Bianco” (Albatros edizioni, 2010), che lo scrittore casertano ambientava in una Roma sconvolta dalla morte di Giovanni Paolo I.

Video

Caramanica mette in contrapposizione due Napoli, “una svettante verso il cielo, l’altra sprofondata nell’oscurità della terra; una inebriata dal sole, dal mare, dalla vita frenetica degli abitanti, l’altra alimentata da misteri, esoterismi, malaffari e nascondigli segreti”, come spiega nell’introduzione.
E duplici sono anche le personalità di chi abita la Napoli di sopra e la Napoli di sotto, tra Posillipo e la Piana dei Campi Flegrei.
Fulcro del thriller alcune sparizioni sospette: quella di un prete- lo stesso Monsignor Luigi Saccone, di una ragazza romana e di una giovane vedova. Con loro, si intersecano le vite del conte Help, benevolo di giorno e spietato di notte, e di un “Monaciello”, il deus ex machina delle vicende. 

La prossima presentazione del libro è prevista per mercoledì 27 marzo alle 18 presso la libreria Loffredo di via Kerbaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA