| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 28 Settenbre 2020




Diritto d'Asilo

La solitudine dei rifugiati

Reportage dal più remoto C.a.r.a. in Campania

profughi01A San Prisco, provincia di Caserta, nelle campagne distanti chilometri dal centro abitato vivono da quasi un anno 80 profughi: scarsa assistenza e nessuna informazione. Tra di loro un gruppo di 33 somali, alcuni dei quali hanno già un riconoscimento da rifugiati rilasciato dall’Unhcr in Libia. I profughi: “Aiutate il nostro compagno, sta malissimo”.

Leggi tutto...

Sepe: “Assicurare assistenza adeguata ai rifugiati”

Lettera aperta del Cardinale a sostegno dei profughi

cardinale-sepeDa Luglio vivono negli alberghi cittadini. Per seicento richiedenti asilo l’emergenza non è mai finita. “Una comunità sofferente cui è urgente assicurare certezze assistenziali e un futuro a dimensione umana”, scrive il Cardinale che fa suo l’appello dei profughi:  “si trovano a vivere una condizione triste per la mancanza di misure che assicurino loro una indispensabile assistenza”. Di seguito il testo.

Leggi tutto...

“Venite a camminare con noi nelle nostre marce di protesta”

Lettera aperta dei rifugiati della guerra in Libia in città

rifugiatiI novecento profughi alloggiati negli alberghi cittadini rivolgono una lettera appello alla cittadinanza napoletana perché rivolgano lo sguardo alla loro situazione e li aiutino ad ottenere i diritti che rivendicano. In allegato il testo della lettera e un video ( www.youtube.com/watch?v=dgCtQT6_4TY&feature=youtu.be) della lettura pubblica a Piazza Bellini, realizzato da Mario Leombruno.

Leggi tutto...

“Profughi negli alberghi: c’è il rischio di epidemie”

De Magistris attacca la gestione regionale dell’emergenza Nord Africa

profughi“Quella dei richiedenti asilo negli alberghi potrebbe trasformarsi in un’emergenza sanitaria”, denuncia il sindaco. Ancora più esplicito l’assessore alle Politiche Sociali Sergio D’Angelo: “Le notizie che stiamo raccogliendo sono allarmanti. I Profughi sono lasciati senza assistenza medica e il pericolo di epidemia è altissimo”.

Leggi tutto...

Profughi negli alberghi di Napoli, un'emergenza pronta a esplodere

profughiI profughi ospitati negli alberghi napoletani a ridosso di piazza Garibaldi restano da mesi senza alcun tipo di assistenza.  Anche il vitto lascia a desiderare. Da mesi attendono l'esito delle commissioni sul riconoscimento dello status di rifugiati. La Cgil immigrazione punta l'indice contro la gestione della Protezione Civile: "Hanno creato una situazione esplosiva". E alcuni raccontano di raggiri subiti da speculatori.

Leggi tutto...

"Sfortunato il richiedente asilo che vive in Italia", il sindacalista Bilongo spiega la vita impossibile dei rifugiati

jean-bilongo"Sono abbandonati a loro stessi, non ci sono azioni serie di sostegno e integrazione". Jean Renè Bilongo, componente del dipartimento nazionale Politiche immigrazione della Cgil, è lapidario nel descrivere la condizione dei rifugiati nel nostro Paese. Il confronto con altre nazioni europee è impietoso: "Lì sono trattati con la premura che merita chi è fuggito dalle discriminazioni e dalla guerra e ha vissuto sulla propria pelle violenze  e tortura. Qui sono abbandonati e finiscono nella rete di sfruttamento dei caporali".

Leggi tutto...

WCT banner
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale