| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 28 Febbraio 2024




Bambini a Napoli: famiglie, quartieri, esigenze

In periferia sono di più i minori a rischio e i loro genitori

bambini-a-napoliIn una città come Napoli, tanto peculiare e disomogenea, operare nell'ambito sociale presuppone una conoscenza:  di bisogni, ansie, attese. Ma cosa succede all'ideale quando è ricondotto alla scala pratica della realtà di famiglie, alla loro urgenza? Qui dove ogni vicolo, ogni quartiere ha una storia da raccontare ed è quella delle persone che ci vivono, delle madri e dei padri, dei bambini che giocano a pallone disegnando porte nel vuoto in un esercizio che è più di fiducia che di fantasia, ci sono forze che operano assieme, non sempre in maniera consapevole,  e che costruiscono il futuro della città: i bambini e gli adolescenti che saranno i cittadini napoletani di domani, i loro genitori, e i soggetti che si prendono cura di loro.

Il Profilo di Comunità della città (curato dal Centro studi interistituzionale per l'integrazione socio-sanitaria del Comune di Napoli e dell'Asl Napoli 1 Centro) fornisce dati e tabelle che reggono parabole di programmazione: una mappa che consente di avere una base su cui poggiare desideri e progetti di intervento sia preventivo che assistenziale.

Gli elementi più indicativi riguardano le famiglie: se scandagliamo i 963.658 residenti al 2008, scopriamo il 52% di donne e una maggior presenza di giovani e minori nelle Municipalità 6,7 e 8, ma unendo uomini e donne e bambini si crea e si divide assieme, perché i numeri sulla famiglia, a Napoli, distinguono due città diverse. Una è nel cuore di Napoli ed è scarna: meno famiglie e comunque piccole. L’altra cresce ai margini del territorio, è una cinta che va da Ponticelli a Secondigliano, da San Pietro a Patierno a Scampia a Soccavo: le famiglie che vivono qui sono popolose, con sei o più componenti.

Che cosa si fa per loro? Come si sostengono le mamme, come si aiutano i bambini nei loro percorsi di crescita? È questo che abbiamo cercato di capire, fotografando, al di là della crisi, una realtà fatta di storie positive e di esperienze territoriali che, nonostante tutto, sono ancora in piedi.

Raffaella R. Ferré e Daniele Pallotta

Ndr, Mappa delle Municipalità:

  1. Chiaia, Posillipo, S.Ferdinando
  2. Avvocata, Montecalvario, Mercato, Pendino, Porto, S.Giuseppe
  3. Stella, S. Carlo all'Arena
  4. S. Lorenzo, Vicaria, Poggioreale, Zona Industriale
  5. Arenella, Vomero
  6. Ponticelli, Barra, S. Giovanni a Teduccio
  7. Miano, Secondigliano, S. Pietro a Patierno
  8. Piscinola, Marianella, Chiaiano, Scampia
  9. Soccavo, Pianura
  10. Bagnoli, Fuorigrotta

© RIPRODUZIONE RISERVATA