| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 5 Dicembre 2022




L’Afro Napoli cala il poker al Procida

afro 28 01 2018L’Afro Napoli, dopo la vittoria scorsa contro la Puteolana, spazza via anche il Procida con un perentorio 4-0: la legge del Vallefuoco colpisce anche gli isolani che nulla hanno potuto dinanzi allo strapotere dei biancoverdi che stanno bene di fisico, di testa e di gioco e che mettono, con questo successo, una seria ipoteca alla conquista del campionato di Eccellenza a 11 giornate dalla fine.

Troppo forte e troppo motivata la squadra multietnica per un Procida senza né testa né coda. Una vittoria importante che alimenta ulteriore fiducia in casa Afro Napoli il cui atteggiamento propositivo all’inizio del match ha spianato la strada ai leoni che sin da subito hanno aggredito l’avversario (in corsa per i playoff) con convinzione e maggiore velocità di manovra mettendo in ghiaccio di fatto la partita con il goal di Velotti, capitano tuttofare, che molto spesso veste i panni del bomber implacabile, al suo quinto sigillo stagionale nel torneo. Da registrare l’ottima prova di Redjehimi che si è inserito benissimo nei meccanismi oliati di mister Ambrosino: l’algerino dal suo esordio contro il San Giuseppe ad oggi continua a fare passi da gigante e le sue caratteristiche tecnico- tattiche combaciano alla perfezione con quelle della rosa e riesce tra l’altro a non far rimpiangere in campo l’assenza del lungodegente Arcobelli. Sugli scudi anche Dodò e Babù, gente abile a creare molteplici grattacapi agli avversari, a farli navigare in cattive acque, saltandoli come birilli a ritmo de samba.

Il bello inizia ora: la classifica rende giustamente merito alla capolista che di settimana in settimana continua la sua marcia trionfale mietendo sempre più vittime, sportivamente parlando. Il suo cammino incontrastato prosegue dritto, raggiunge picchi vertiginosi ed è proiettato verso l’alto. E chissà che in cielo, Valerio, Cesar, e Guido, tre tifosi appassionati dei colori biancoverdi scomparsi troppo prematuramente, non siano contenti da lassù di osservare le continue gesta vincenti dell’Afro Napoli. A loro infatti è dedicato questo nono successo consecutivo in campionato.

«Ci stiamo avvicinando sempre di più al nostro traguardo finale. Complimenti allo staff della squadra e ai giocatori che stanno disputando un campionato favoloso». Così un soddisfatto Antonio Gargiulo, patron dell’Afro Napoli.

AFRO NAPOLI UNITED-PROCIDA:4-0

AFRO NAPOLI UNITED: D’Errico, Acito (37’st Carrano), Velotti, De Fenza, Gentile, Rinaldi (35’st Balzano), Marigliano F. (40’st Marigliano R.), Suleman (28’st Soares Aldair), De Oliveira Anderson (28’st Maradona Jr), Dos Santos Soares, Redjehimi. All. Ambrosino.

PROCIDA: Lamarra, Lubrano Lavadera, Boria (2’st Piro), Saurino, Micallo (37’st Barone), Russo, Muro, Mammalella (4’st Annunziata), Costagliola L. (18’st Lubrano P.), Costagliola A., Cibelli. (28’st Esposito) All. Iovine.

ARBITRO: Mazzola di Napoli.

RETI: 18’pt Velotti, 42’pt Dos Santos Soares, 20’st Dos Santos Soares, 28’st Redjehimi.

NOTE: Ammoniti Rinaldi,Velotti.

Alessio Bocchetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale