| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 1 Dicembre 2022




Tre punti nella calza e sesta meraviglia biancoverde!

afro 07 01 2018L’Afro Napoli sa solo vincere, come recita il suo copione che sa a memoria. La squadra multietnica sbanca lo stadio Landieri infliggendo un’altra sconfitta (come quella nella gara d’andata) ad un Oratorio Don Guanella arcigno e volenteroso almeno fino alla zampata  di Suleman e al tap- in di Babù maturati nella ripresa.

Sesta vittoria consecutiva per i biancoverdi in campionato che inaugurano nel migliore dei modi il 2018 e si avvicinano passo dopo passo a rincorrere un sogno chiamato Eccellenza. La vittoria della prima della classe è suggellata dal repentino cambio di passo effettuato nella ripresa.  I leoni hanno dimostrato ancora una volta che dispongono di un arsenale difensivo nonché offensivo stellare, capace di sfoderarlo in qualsivoglia momento della partita, anche quando l’avversario pensa di poter stanare in modo velleitario l’Afro Napoli. La svolta in ogni modo è stata dettata da mister Ambrosino, abile a rigenerare i suoi soldati, agendo sulle loro teste, dopo un primo tempo scorbutico dettato solo da duelli rusticani a centrocampo e sulle fasce. Il raffinato stratega ha saputo erigere nel corso del tempo una schiacciasassi che fonda il suo optimum sportivo su un graduale quanto programmato lavoro tour court, completo in tutti i reparti. «Grande vittoria, complimenti ai miei ragazzi. Devo anche constatare che le offese razziste che hanno subito i tesserati dell’Afro Napoli dall’Oratorio Don Guanella non le abbiamo mai subite in nove anni di storia». Così un amareggiato Antonio Gargiulo, patron della squadra multietnica.

ORATORIO DON GUANELLA SCAMPIA-AFRO NAPOLI UNITED:0-2

ORATORIO DON GUANELLA SCAMPIA: Testa, Maggio, De Biase (14’st Fiorillo), Cirillo, Belsito, Gaudino (44’st Sbrescia sv), Aveta (19’st Sanseverino), Crispino, Nota, Aliano (40’st Sommella), Tramontano (26’st Ruggiero). All. Di Sarra.

AFRO NAPOLI UNITED: D’Errico, Gargiulo, Velotti, De Fenza, Gentile (45’st Acito), Rinaldi, Marigliano F. (33’st Maradona Jr), Suleman (37’st Balzano), De Oliveira Anderson (30’ Jatta), Dos Santos Soares, Redjehimi (39’st Soares Aldair). All. Ambrosino.

ARBITRO: Garofalo di Torre del Greco.

RETI: 2’st Suleman, 25’st De Oliveira Anderson.

NOTE: Ammoniti Fiorillo, Gentile, De Oliveira Anderson, Soares Aldair. Espulso Di Sarra.

Alessio Bocchetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale