Vittoria di misura dell’Afro sul Quartograd

Afro 09 10 2017Basta un goal all’Afro Napoli United per regolare la pratica Quartograd nella quinta giornata del campionato regionale di Promozione del girone B. Allo stadio Vallefuoco di Mugnano i leoni vincono ancora anche se stavolta solo di misura.

Ennesima prova da grande squadra per gli uomini di Mister Ambrosino che hanno il difetto solo di non segnare il secondo goal per chiudere prima il match. Al 4’ di gioco la prima vera occasione dei padroni di casa: Balzano riceve palla in area di rigore da Arcobelli, effettua un tiro che per fortuna di Compagnone si stampa sul palo. Al 19’ si fa male Babù ed entra al suo posto Jatta: sarà proprio il numero 17 sul finire del primo tempo a decidere le sorti del match. Al 24’ D’Errico si supera respingendo con freddezza il tiro ravvicinato di Minauda. A pochi minuti dall’intervallo l’Afro passa in vantaggio: Jatta si beve due avversari in area di rigore con un dribbling ubriacante e trafigge l’incolpevole Compagnone.

Nella seconda frazione emerge la maturità dell’Afro abile a gestire il vantaggio acquisito senza quasi mai rischiare. La bravura dei leoni sta nella copertura del campo e nella lettura delle linee di passaggio. Al 33’ l’ingresso in campo di De Fenza per Dos Santos M. lascia intendere come la squadra multietnica voglia controllare il match piuttosto che rendersi pericolosa in attacco. Gli ospiti ci provano a reagire con Monda che stoppa la palla di petto e lascia partire un tiro a volo che sibila di poco fuori dalla porta di D’Errico.

«E’ stata una partita difficile – commenta Francesco Fasano, vicepresidente dell’Afro Napoli – . Ci siamo complicati la vita perché abbiamo sciupato in più di un’occasione la palla per il 2-0. E’ stata una vittoria meritata per quello che si è visto in campo».

AFRO NAPOLI UNITED - QUARTOGRAD: 1-0

AFRO NAPOLI UNITED: D’Errico 6.5, Gargiulo 6.5, Iervolino 6.5, Velotti 6.5, Gentile 6.5, Rinaldi 5.5, Balzano 6.5, Marigliano F. 6, Dos Santos M. 5.5 (29’st De Fenza 6), De Oliveira Anderson 6 (19'pt Jatta 6.5), Arcobelli 6. All. Ambrosino 6.5.

QUARTOGRAD: Compagnone 5.5, Parisi Ant. 5 (1’st Monda 6), Fruttaldo 5.5 (36’st Di Criscio sv), Spadera 5.5 (1’st Savarese 5.5), Saady 5.5, De Vivo 5.5, Parisi And. 6, Shassah 5.5 (16’st Sorriso 5.5), Gonzales 6, Torino 6 (44’st Vingem sv), Minauda 5.5.  All. Iaccarino 5.5.

ARBITRO: Caso di Frattamaggiore 6.

RETI: 37’ pt Jatta.

NOTE: Amm. Gargiulo, Gentile, Rinaldi, Arcobelli, De Vivo, Torino, Monda.

Alessio Bocchetti 

© RIPRODUZIONE RISERVATA