| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 1 Dicembre 2022




L’Afro-Napoli United impatta sul difficile campo della Virtus

afro entellaLo United è ospite della Virtus nella cornice del “Comunale” di Ottaviano per l’ottava giornata del campionato di Promozione Campania del girone B.

Fa bene al cuore vedere che il calcio d’inizio della gara sia affidato ad Antonio Pappacena, che continua il percorso di riabilitazione dopo il bruttissimo incidente che nove mesi fa lo costrinse a lottare tra la morte e la vita, di certo la più bella vittoria di giornata.

L’Ottaviano cerca immediatamente di far valere il fattore campo e al secondo minuto di gioco porta la prima offensiva con il colpo di testa di Varriale sugli sviluppi del calcio d’angolo battuto da Bellofiore. La risposta leonina è affidata al solito Dos Santos, ma la conclusione del bomber capoverdiano su invito di Gassama non è precisa. Al quarto d’ora l’Ottaviano ha la grande occasione di passare in vantaggio: La Pietra va via sulla destra, penetra in area e calcia di potenza. La risposta di Fall è da applausi e salva la porta dei leoni. L’estremo senegalese si ripete pochi minuti dopo sul calcio di punizione calciato da Donadio deviando in angolo con un guizzo felino. La contesa tra il numero nove di casa e Fall continua al trentaduesimo con la bordata di Amodio respinta di pugno. Lo United ha un sussulto al trentacinquesimo, con la punizione di Alassani che dà l’illusione di insaccarsi al sette.

L’inizio del secondo tempo vede la compagine multietnica rigenerata dalla sosta e al decimo va vicinissima al gol: Alassani si invola sulla destra e dopo aver mandato al manicomio i diretti marcatori mette in mezzo un ottimo pallone, ma l’incornata di Gassama a botta sicura termina incredibilmente a lato. Al quarto d’ora è Palumbo a provarci dalla distanza ma la conclusione potente non è precisa. La manovra dello United è decisa e avvolgente. L’ingresso di Sica offre maggior linfa al reparto offensivo di Montanino e al ventesimo il suo suggerimento libera in area Palumbo che viene ostacolato da Russo forse in modo troppo deciso, ma senza risultare meritevole di sanzione dall’incerta direzione di gara dell’arbitro Signorelli.

Alla prima offensiva del secondo tempo è, però, l’Ottaviano a sfiorare il vantaggio. D’Urso va via sulla sinistra, mette in mezzo e trova l’accorrente Ambrosio che calcia di prima intenzione, ma a Fall battuto deve arrendersi al montante sinistro. Al trentesimo lascia non pochi dubbi la decisione dell’assistente di linea, che sugli sviluppi della punizione calciata da Palumbo, annulla la rete di Alassani per presunto fuorigioco. Sul capovolgimento di fronte Donadio prova con una bordata a superare Fall, ma ancora una volta il portiere leonino risulta determinante deviando in angolo. In pieno recupero lo United ha due ottime occasioni. Al quarantaseiesimo Palumbo sfiora da calcio pizzato la marcatura, ma la conclusione non inquadra la porta per questione di millimetri. Un minuto dopo la bella discesa di Sanò incontra il sinistro di De Rosa che termina di poco alto. Il triplice fischio sancisce un pari tutto sommato giusto che conferma imbattuto l’Afro-Napoli nel girone B di Promozione Campania

Virtus Ottaviano Vs Afro-Napoli United 0-0

Virtus Ottaviano: 4-4-2

Longobardi; Russo, Janniello, F. Saggese, Bellofiore; Varriale, D’Urso (24’st. Sannino), Cocozza, Ambrosio; Donadio (37’ st. Cardenio), La Pietra (40’st. Caniglio). All. Albano

Afro-Napoli United: 4-3-3

Fall; De Rosa, Iervolino, V.Montanino, Troise (9’st. Sanò); Dommarco, Borrelli, Palumbo; Alassani, Gassama (22’st. Cozzolino), Dos Santos (15’ st. Sica). All. F.Montanino

Arbitro: S. Signorelli sez. Paola

Assistente n°1:D. Russo; Assistente n°2:R. Piedipalumbo

Ammoniti: Dos Santos (ANU), Bellofiore (ViO), Troise (Anu), Varriale (ViO), Cardenio (ViO)

Servizio a cura di Francesco Pugliese

© RIPRODUZIONE RISERVATA

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale