Una doppietta di Palumbo regala i tre punti all’Afro-Napoli

Al “Vallefuoco” di Mugnano va in scena la settima giornata del campionato di Promozione Campania del girone B dove l’Afro-Napoli ospita la Sangennarese

Afro Napoli United Vs SangennareseLo United fa subito valere il fattore campo. La pressione è tanta fin dalle batture iniziali e al decimo l’ottimo spunto di Dommarco serve sulla destra Alassani, che sprinta e prova di destro trovando attento Prete. Sempre l’attaccante togolese è protagonista dell’offensiva leonina, tentando all’undicesimo con un tiro a giro di sorprendere l’estremo ospite, ma questa volta è la precisione a mancare.

Un minuto dopo sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Palumbo riceve sulla sinistra e mette al centro dell’area. La deviazione di Montanino non trova, purtroppo, la porta da pochi passi. La Sangennarese prova a contenere la verve dello United abbassando il proprio baricentro e optando per un gioco di rimessa. Il risultato non è certo di supporto allo spettacolo. La risposta vesuviana arriva in chiusura di primo tempo con il cross di Porzio che pesca in area Crisantemo. L’incornata a incrociare dell’ariete ospite non lascia scampo al portiere dei leoni e per la Sangennarese arriva il massimo risultato con il minimo sforzo.

La ripresa offre uno United arrabbiato, che cerca immediatamente di rialzare la testa. Le folate di Alassani sono, però, imprecise. La Sangennare invece è cinica e al secondo tiro in porta rischia di bissare: il giovane Ambrosino si fa apprezzare per verve crossando dalla destra un ottimo pallone per l’accorrente De Stefano, che stacca di testa, ma trova attento D’Auria. Montanino cerca di aggiungere nuova energia ai suoi inserendo nella mischia Gassama e Cozzolino. Proprio l’esterno senegalese offre un ottimo pallone con un cross di mancino che non trova Dos Santos, anticipato da Murziala. L’Afro sale di giri e al ventisettesimo arriva l’occasione giusta: Alassani vola sulla destra, penetra in area e trova la resistenza di Longobardi, che per il signor Russo è fallosa. Dagli undici metri va Palumbo, che di rabbia trasforma. Non passa neanche un minuto e il numero dieci afronapoletano viene liberato a tu per tu con del Prete.

Il tiro sembra destinato in rete, ma l’intervento di Prete ha del miracoloso. L’estremo sangennarese si sublima nell’offensiva successiva, quando salva prima sul destro di Alassani, per poi deviare di gamba in angolo sul colpo di testa ancora di Palumbo. La pressione della compagine multietnica è dilagante e trova il giusto premio ancora con Palumbo, che in estirada riceve da Cozzolino e supera il numero uno dei vesuviani. L’Afro-Napoli sfiora immediatamente il terzo gol con Alassani, che lanciato da Gassama va via sulla sinistra, entra in area, ma non riesce a superare un Prete stellare. Nel finale ancora Alassani prova ad imbeccare Kane, che controlla ottimamente di petto, ma vede deviarsi la conclusione da Monda. Il triplice fischio di Russo consegna agli applausi dei suoi supporters un Afro-Napoli ruggente, capace di cancellare una prima frazione non esaltante con una ripresa prepotente.

Tabellini di Afro-Napoli United Vs A.S.D. Sangennarese 2-1

Afro-Napoli United: 4-3-3

D’Auria; De Rosa, Iervolino, V.Montanino, Sanò; Dommarco (16’st. Cozzolino), Borrelli, Palumbo; Alassani, Mugolieri (10’ st. Gassama), Dos Santos (47’st.Kane). All. F.Montanino 

A.S.D. Sangennarese: 4-4-2

Prete; Aruta (45’pt. Ambrosino), Tomi, Longobardi, Monda; Murziala, D’Avino, Porzio, Marano(23’ st. Sepe); De Stefano, Crisantemo. All. Giugliano

Arbitro: L. Russo sez. Caserta

Assistente: n°1 D. Piscitelli sez. Caserta, n°2 A. Verlezza sez. Caserta

Marcatori: 45’pt. Crisantemo, 28’st. Palumbo(rig.), 37’st. Palumbo

Ammoniti: Porzio (San), Mugolieri (ANU), Cozzolino (ANU), Montanino (ANU), De Rosa (ANU)

Servizio a cura di Francesco Pugliese

© RIPRODUZIONE RISERVATA