| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 29 Febbraio 2024




Afro-Napoli allarga le distanze

Le tensioni sugli spalti non fermano la multinazionale del gol

afronapoli-09-11-2014Inarrestabile prosegue il cammino dell’Afro-Napoli United. La squadra multietnica, allenata da Sergio Paolucci, conquista la sua settima vittoria in campionato rafforzando, con ben otto punti di distanza dalla Napoli Nord, il primo posto in classifica.

Il match contro l’Atletico Gigli (Boys Piazzolla), disputato allo Stadio “Alberto Vallefuoco” di Mugnano, si svolge in un clima di tensione. Poco dopo il fischio d’inizio, infatti, sugli spalti si accende un’animata discussione tra le forze dell’ordine e una componente della tifoseria afronapoletana.  Le agitazioni, sorte per il tentativo di identificare alcuni membri della tifoseria, forse influiscono sul gioco espresso dall’Afro-Napoli che, almeno nel primo tempo, non riesce ad emergere. L’Atletico Gigli si dimostra ben organizzata in difesa, lasciando poco spazio all’offensiva della squadra di casa.

Nella seconda frazione di gioco, però, l’Afro-Napoli cambia marcia. Al 3’ ci pensa Raffaele Shassah a portare in vantaggio i ragazzi di mister Paolucci. Al 20’, il capoverdiano Soares sigla il 2 a 0 su assist di Sica. Chiude la partita al 25’ il bellissimo gol di Monteiro che congela il risultato sullo 3 a 0.

“Abbiamo iniziato male – commenta così Shassah, l’autore della rete che ha sbloccato la gara –  Eravamo molto nervosi perché eravamo consapevoli dell’importanza della partita . Il mister negli spogliatoi ci ha detto di giocare come sapevamo, noi l’abbiamo fatto e alla fine siamo riusciti a vincere la partita.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale