| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 12 Dicembre 2018




Che vita da cani!

A Pianura la prima area attrezzata gratuita per i nostri amici a 4 zampe

cani rifiutiChiunque abbia un cane sa quanto sia importante avere spazi attrezzati in grado di accoglierli, con verde e aree giochi pensate per loro. Un’utopia diventata realtà a Napoli grazie al primo dogs park nato da un’opera di riqualificazione urbana nel quartiere di Pianura.

Il Dogs Park Pianura (ingresso gratuito da via Nelson Mandela), infatti, è il risultato finale di un processo di rigenerazione urbana e sociale messo in atto dai cittadini insieme con la IX Municipalità (Soccavo-Pianura) del Comune di Napoli, che ha voluto fortemente questa iniziativa al punto da arrivare autotassarsi per realizzarla.

Quasi 2.000 metri quadrati con percorsi di Agility Dog, area sgambamento, area relax e punto acqua per il benessere dei cani e dei loro padroni - per i quali sono state istallati panchine e cassonetti per depositare gli escrementi degli amici animali - per il parco per cani più grande (e gratuito) della Campania e senza dubbio il primo a Napoli. Quella che era un tempo una discarica a cielo aperto oggi è diventata un’eccellenza, all’interno del più ampio progetto di riqualificazione del Polo Artigianale di Pianura che versava in un stato di abbandono e di degrado. Il Polo, complessivamente, occupa una superficie di oltre 5000 metri quadrati, dove tra non molto saranno inaugurati aree pick nick e per il relax, campi da pallavolo, pallacanestro.

cani spiaggia

Spazi che sono stati realizzati in soli tre mesi, grazie alla collaborazione tra cittadini attivi, imprenditori della zona e istituzioni, insieme per la salvaguardia e valorizzazione di un bene comune. Uno spazio rigenerato e restituito al territorio, senza considerare l’impatto che il dogs park avrà su tutta la città.

Pensiamo che a Napoli non solo finora non c’erano aree attrezzate di questo tipo, ma negli stessi parchi pubblici ai cani, in alcuni casi, è vietato l’ingresso. Qualche esempio: al Bosco di Capodimonte si può entrare, al Parco della Floridiana no. Molti altri spazi hanno chiuso e  sempre nella zona della V Municipalità (Vomero-Arenella), nei giardini di via Ruoppolo - dove, invece, gli amici pelosi si possono portare - in realtà, sono arrivate segnalazioni di tracce di veleno trovate a terra che potrebbero metterne a rischio la salute.

In assenza di vere e proprie aree dedicate, quella del Dogs Park Pianura è un’ottima notizia. Intanto per chi voglia portare il proprio cucciolo a mare con tutti i confort, segnaliamo la spiaggia del Bau Bau Village a Marina di Eboli, a quanto pare una delle poche attrezzate in questo senso, con tanto di area giochi, lettino, ciotolina, snack e gelatino per il vostro amico a 4 zampe, che sarà accolto da istruttori cinofili che sceglieranno il posto più adatto a lui, in base alla sua taglia, alla sua razza e alla sua personalità.

M. N.