| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 23 Gennaio 2020




Abbandono scolastico e bullismo: quali rischi tra i giovani?

Lunedì 25 marzo alle ore 10.00 presso l'Istituto "Sannino Petriccione", Via Camillo De Meis 243, Ponticelli, si terrà il convegno finale del progetto "Abbandono Scolastico e Bullismo: quali rischi tra i giovani?", finanziato dal Ministero dell'Interno nell'ambito del Pon Sicurezza per lo Sviluppo-Obiettivo Convergenza 2007-2013.

Per l’occasione saranno presentati i risultati delle attività di ricerca, ascolto, recupero che hanno coinvolto oltre 5.000 giovani in 9 territori del Sud. Bullismo e dispersione scolastica, pur essendo fenomeni diversi, fanno parte di un disagio sociale più ampio che interessa in m odo particolare i giovani del Sud. È qui che la criminalità organizzata può facilmente reperire la propria manovalanza, promettendo prospettive che possono risultare più allettanti di un percorso fatto di scuola, legalità e, spesso, disoccupazione prolungata.

Saranno presenti: Enrico Rocco, Dirigente Scolastico dell'Iis Sannino-Petriccione; Francesco Antonio Musolino, Prefetto di Napoli; Annamaria Palmieri, Assessore alla Scuola e all'Istruzione del Comune di Napoli; Emanuela Garroni, Autorità di Gestione del Pon Sicurezza; Angela Pria, Capo del Dipartimento per le Libertà civili e l'immigrazione del Ministero dell'Interno; Giuseppe Roma, Direttore Generale del Censis. Interventi delle scuole: «Il rap del bullo» scritto e interpretato dagli studenti dell'Iiss L. Da Vinci-E. Majorana di Mola di Bari e spettacolo teatrale «Il Labirinto della memoria» interpretato dagli studenti dell'Itis Panella-Vallauri di Reggio Calabria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale