| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Domenica 31 Maggio 2020




Biophilic Design: una moda, un trend, una necessità?

BE GREENBiophilic Design è il tema scelto per il secondo appuntamento della rassegna Be Green per scoprire come progettare in modo sostenibile. Venerdì 14 febbraio alle ore 17 presso il Lanificio25 a Napoli (in Piazza Enrico De Nicola, 46) esperti di settore  esploreranno le potenzialità della pianificazione urbana sostenibile, un modo di progettare innovativo basato sul corretto rapporto tra uomo e natura.

A moderare l’incontro Massimo Clemente Urbanista Dir. Ricerca CNR IRISS, Franco Rendano Chirurgo C.R.A. Presidente Carlo Rendano Association e Roberta Filippini Architect, LAND Italia Designer Tillandsia WALL, Michieli Floricoltura che cercheranno di spiegare ai presenti i vantaggi e le potenzialità del Biophilic Design: si partirà dall’esaminare la società attuale caratterizzata da ritmi frenetici, spazi chiusi e dall’uso massiccio delle tecnologie che caricano di stress il sistema cognitivo umano, per poi prendere in esame gli effetti benefici dalla natura capace di migliorare la qualità della vita e l’umore dell’essere umano alleggerendone il sistema cognitivo. Fulcro della discussione sarà esaminare la necessità di creare nuovi spazi verdi in pieno centro città a Napoli: veri e propri polmoni urbani – giardini, parchi, orti cittadini e pareti verdi verticali – capaci di incidere positivamente sulla vita e la crescita di adulti e bambi.

Al dibattito saranno chiamati ad intervenire anche Luigi Felaco Assessore al Verde - Comune di Napoli, Grazia Forino e Francesco Esposito Associazione Legambiente, Massimo Parisio Incontri nel Verde, Gian Barbato Pensieroverde, Antonio Martiniello Keller Architettura, Aldo di Chio Vulcanica Architettura, Eleonora Giovene di Girasole Urbanista CNR IRISS e l’artista Christian Leperino con i quali si indagherà la percezione del verde urbano, la gestione del verde in città e le moderne tecniche green di interior design. Si cercherà dunque di capire come riportare la natura al centro della vita dell’uomo – nei luoghi in cui viviamo, cresciamo e lavoriamo - attraverso l’utilizzo di materiali provenienti direttamente dall’ambiente circostante come piante, legni e materiali eco-sostenibili oltre che mediante la scelta di linee morbide per gli interni, colori naturali e pareti verticali green.

Il Terzo appuntamento del ciclo “Be Green” si terrà il 27 Marzo quando in compagnia di esperti si parlerà di “Antropocene” per capire come l’essere umano abbia influenzato con le sue azioni gli equilibri territoriali e climatici dell’ecosistema.

La rassegna Be Green è organizzata dal Lanificio25 in collaborazione con il Comune di Napoli e l’Associazione Legambiente.

WCT banner
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale