| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube

“Picture of life”: il progetto sociale napoletano sbarca a Roma

jonathan“Picture of life. La fotografia come riscatto sociale”. A Roma fino a 20 dicembre i 40 migliori scatti realizzati in ambito nazionale ed internazionale, esiti dei laboratori fotografici realizzati dai ragazzi in area penale e da giovani a rischio di esclusione sociale di Napoli. 

 

Mercoledì 13 dicembre alle 18.00 nel Museo nazionale delle arti del XXI secolo- Corner MAXXI di Roma in via Guido Reni 4/a si terrà l’inaugurazione della prima tappa della mostra di rilevanza internazionale: “Picture of life. La fotografia come riscatto sociale” (ingresso libero).

Il Progetto "Picture of life" promosso dall'associazione “Jonathan” di Napoli, dal Dipartimento di giustizia minorile e di comunità e dall'azienda Manfrotto, leader a mondo nella produzione e distribuzione di accessori professionali per fotografi, è stato realizzato per la prima volta nel 2014 a favore dei ragazzi in area penale provenienti dalle periferie napoletane collocati nella comunità "Jonathan" e "Oliver" di Scisciano. Questo progetto ha previsto la realizzazione di un percorso formativo nei quale i ragazzi sono stati formati e accompagnati da fotografi professionisti messi a disposizione dall'azienda Manfrotto, dando vita ad un vero e proprio laboratorio giovanile di sperimentazione fotografica. La mostra “Picture of life” intende far conoscere e diffondere le buone pratiche realizzate nei programmi di recupero e risocializzazione a favore dei minori in conflitto con la legge. Essa inoltre ha lo scopo di incentivare la disponibilità del mondo dell’imprenditoria e della cooperazione, ad aprirsi con progetti di Responsabilità Sociale d’Impresa all’inclusione socio – lavorativa di minori e giovani adulti dell’area penale.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del Centro Europeo di studi di Nisida e del MAXXI