| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 29 Gennaio 2020




Prima gara del 2020 dell’Afro Napoli: 0-0 in casa del Marcianise

Mister Ambrosino: «Ci è mancato solo il guizzo decisivo: i nuovi innesti hanno qualità importanti»

Tomasin copiaUn buonissimo primo tempo e una discreta ripresa dove non è stato concesso nulla ai padroni di casa ma è mancata solamente la chiave giusta per poter scardinare la difesa avversaria.

L’Afro-Napoli United inizia il 2020 con un pareggio a reti bianche nella tana del Marcianise. Nella diciottesima giornata di campionato nonché nel primo turno del girone di ritorno gli uomini di mister Ambrosino hanno fatto un passo in avanti, facendo dimenticare la scialba prestazione contro il Poggiomarino prima della sosta natalizia, con una prova di reazione anche se a conti fatti sulla bocca del Leone rimane un po’ di amaro in bocca perché non è riuscito a sfruttare come avrebbe voluto la superiorità numerica acquisita a fine primo tempo (espulsione tra le fila del Marcianise di Federico per doppia ammonizione) e dal momento che fuori casa continua a faticare secondo quanto recitano le statistiche (una sola vittoria, tre pareggi e cinque sconfitte). Fatto sta che oggigiorno la squadra multietnica è composta da tanti giovani di qualità molti dei quali stanno facendo esordio in questo periodo (contro il Marcianise esordio dal primo minuto per il portiere Petriccione, classe 2002) e ci vuole un po’ di tempo e di pazienza per fare in modo che si trovi la quadra giusta.

Tra le occasioni più pericolose da segnare sul taccuino durante i novanta minuti annoveriamo l’azione di gioco al 22’: cross di Tomasin e colpo di testa di Padin che prende il palo e poi in seguito ad una respinta è stato annullata la rete a Tomasin per fuorigioco. Se nella prima frazione del match è venuto a mancare il guizzo decisivo nella ripresa invece i ritmi si sono abbassati e non si sono riusciti a trovare gli spazi giusti per poter sorprendere in maniera determinante il Marcianise che si è arroccato in difesa innalzando un muro. Con questo pareggio, il terzo in campionato, l’Afro Napoli si attesta al sesto posto in classifica con 30 punti.

Salvatore Ambrosino, tecnico dell’Afro Napoli, ha commentato la partita contro il Marcianise: «Credo che avremmo meritato la vittoria per quanto visto in campo ed il risultato finale è penalizzante. Ci è mancato solo il guizzo decisivo e abbiamo rischiato poco. L’integrazione dei nuovi calciatori, che sono arrivati da poco e provengono da altre nazioni, procede bene ed è normale che ci voglia un po’ di tempo sotto l’aspetto comunicativo perché si inseriscano nel migliore dei modi in questo nuovo contesto. Non dimentichiamoci che loro hanno qualità importanti e su questo dobbiamo lavorare per il futuro».

MARCIANISE-AFRO NAPOLI UNITED: 0-0

MARCIANISE: Palmiero, Pucino, Federico, Delli Paoli (15’st Gallo), Castaldo, Vertuccio, Di Ronza, Saginario, Allegretta G., Perfetto (15’st Chianese), Allegretta P. (42’st D’Isanto). All. Valerio.

AFRO NAPOLI UNITED: Petriccione, De Giorgi, Di Costanzo, Velotti, Iannuzzi, Fernandes (30’st Agbassa), Romano, Conte (34’st Nguende), Tomasin, Pacheco (37’st Sheriff), Padin. All. Ambrosino.

ARBITRO: Russo di Ariano Irpino.

NOTE: ammoniti  Allegretta P., Pucino, Chianese, Fernandes, De Giorgi. Espulso Federico.

Alessio Bocchetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale