| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Sabato 19 Ottobre 2019




San Giorgio-Afro Napoli 0-1: decide l’incornata di Faella al 91’

Faella Afro NapoliProsegue la marcia vincente dell’Afro Napoli che consegue la prima vittoria esterna in campionato gelando in extremis il San Giorgio nella sua tana grazie all’incornata vincente di Faella (per lui seconda rete consecutiva dopo quella alla Frattese nello scorso turno) che ancora una volta ha dimostrato in questo periodo di aver preso una certa confidenza con il gol.

Al “Paudice”, nella quarta giornata del torneo di Eccellenza, va in scena una partita per cuori forti quella tra i granata e i leoni specie se si considera l’ultima parte del match con un finale decisamente thriller per l’Afro Napoli: infatti nell’azione precedente alla marcatura del numero 45, Sogno, su calcio di rigore, si era fatto ipnotizzare da D’Auria e poi in seguito alla respinta del portiere avversario Padin, con un prolungamento di testa, ha confezionato un assist efficace per Faella che con un imperioso stacco aereo ha ammutolito i sostenitori granata e al contempo ha fatto esplodere di gioia i suoi tifosi. Un momento da incorniciare per i multietnici che fanno in festa in campo e sugli spalti col match winner che esulta sotto la curva biancoverde. Da far notare che la squadra di mister Ambrosino, che ha gestito per larghi tratti dell’incontro, è sembrata negli ultimi scampoli di gioco del secondo tempo desiderosa di dimostrarsi capace di sopportare, senza scomporsi, la reazione d’orgoglio del San Giorgio, che dopo l’espulsione di Russo al 31’, ha alzato i ritmi centrando la traversa col colpo di testa di Falcone al 33’.

Con questo successo fondamentale (il secondo di fila dopo il trionfo di una settimana fa contro la Frattese) l’Afro Napoli ha dato un chiaro segnale di quanto ora sia particolarmente temibile per la sua ferocia e il suo spirito combattivo per tutte le prime della classe. Intanto Sogno e compagni consolidano il secondo posto solitario in classifica (10 punti) a meno due dalla capolista Afragolese.

Capitan Velotti a fine partita ha analizzato il match e sapeva bene a chi dedicare la vittoria: «È stata una partita complicata che siamo riusciti a sbloccare alla fine. Tutta la squadra rivolge un pensiero speciale a Samuele, figlio di Ivan Chiummariello, fisioterapista dell’Afro Napoli, che in settimana è stato coinvolto in un incidente stradale. Gli auguriamo una pronta guarigione e lo aspettiamo quanto prima sul campo affinché ritorni a sostenerci sugli spalti».

SAN GIORGIO 1926-AFRO NAPOLI UNITED: 0-1

SAN GIORGIO 1926: D’Auria, Russo, Pappalardo, Viscovo, Gala, Borrelli, Scherillo (11’st Falcone), Folliero, Spilabotte (24’st Minicone), Ammendola (42’st Orientale), Muro. All. Ignudi.

AFRO NAPOLI UNITED: Santangelo, De Giorgi (26’st Suleman), Velotti, Iannuzzi, Franza, Marigliano (39’st Sheriff), Fernandes, Sogno, Tomasin, Faella, Padin (47’st Russo). All. Ambrosino.

ARBITRO: Terribile di Bassano del Grappa.

RETI: 46’st Faella.

NOTE: ammoniti Viscovo, Padin, Marigliano, De Giorgi, Muro. Espulso Russo.

Alessio Bocchetti 

© RIPRODUZIONE RISERVATA