| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Domenica 26 Settenbre 2021




Primo Piano
Nuotare per credere, 20 borse di studio di nuoto per i bambini del territorio

NUOTARE PER CREDERE

Sono state 20 le borse di studio di nuoto Jaked consegnate ai bambini seguiti dalle associazioni Accendiamo una stella for you, Centro La Tenda, TuttiColori e Fondazione Pavesi. Presente alla cerimonia la campionessa Federica Pellegrini, testimonial Jaked, promotore e sostenitore della preziosa e concreta iniziativa “Nuotare per credere”, che mostra ai più piccoli la possibilità reale di un futuro pieno di luce. I bambini hanno ricevuto l’iscrizione al corso di nuoto della durata di un anno e un kit composto da zaino, costume, occhialini, cuffietta, accappatoio. L'incontro con la stampa è stato moderato dalla giornalista Titti Improta.

Leggi tutto ›
Fermare l’escalation delle morti sul lavoro: la sfida parte da Napoli

morti sul lavoro

Aumentano le morti sul lavoro, le denunce di infortunio e malattia professionale. L’incremento riguarda soprattutto il Sud e interessa le fasce più giovani della popolazione di lavoratori.

Leggi tutto ›
Ondate di caldo in Italia, Napoli tra le città a rischio

Ondate di caldo

Ondate di calore e alluvioni in crescita in diverse città italiane negli ultimi decenni. In particolare, a Napoli si registrano 50 giorni in più di caldo intenso l'anno rispetto a inizio secolo. È quanto emerge dal rapporto "Analisi del Rischio. I cambiamenti climatici in sei città italiane", realizzato dalla Fondazione Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici.

Leggi tutto ›
Giornata Mondiale dell'Alzheimer: le iniziative di Aima Napoli

alzheimer copia

Si celebra il 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer, una malattia neurodegenerativa che, quando colpisce le persone, miete due vittime: i pazienti e le loro famiglie.

Leggi tutto ›
News
Mercoledì, 22 Settembre 2021Convegno internazionale sull’inclusione dei migranti attraverso lo sport

241796413 10159832023629916 7673544269501271771 n“Le buone pratiche per l’inclusione dei migranti attraverso lo sport in Europa e in Italia”. Questo il titolo del convegno internazionale che si terrà mercoledì 29 settembre dalle 10 alle ore 12 a...

Martedì, 21 Settembre 2021Giornata nazionale Abio, le pere più buone per i piccoli degenti

Santobono ABIOSarà celebrata sabato 25 settembre la 17esima Giornata Nazionale ABIO che ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica e che può contare sul Patrocinio del Ministero del Lavoro e delle...

Martedì, 21 Settembre 2021Napoli, appello commercianti via Bologna: «Non ci trascurate»

Mercato multietnicoUn appello lanciato dai commercianti di via Bologna, mercato multietnico di Napoli e rivolto a chi amministrerà la città nel prossimo mandato.

Venerdì, 17 Settembre 2021Bambini Senza Sbarre. Un servizio di supporto alle famiglie divise dal carcere

famiglie carceriUna realtà che si muove su tutto il territorio nazionale per sottrarre i più piccoli da una ingiusta punizione “indiretta” è la Onlus Bambinisenzasbarre che lavora per il diritto al legame familiare.

Venerdì, 17 Settembre 2021A San Gennaro con Alessandro Siani l’incontro a sostegno di Whirlpool Napoli

whirlpool napoliNonostante la multinazionale Whirlpool abbia deciso di non arretrare sui licenziamenti -  nonostante l’incontro tenutosi mercoledì 16 settembre a Roma, presso il ministero per lo Sviluppo...

Coppa Italia: l’Afro Napoli si ferma ai quarti

Afro 2018 11 08L’Afro Napoli cede il passo in casa contro il Giugliano per 1-0 (dopo il 2-2 dell’andata) e deve dire addio alla Coppa Italia Dilettanti. Al Vallefuoco nel ritorno dei quarti di finale la squadra di mister Ambrosino viene beffata da una punizione di Tommaso Manzo che segna al 16’ della prima frazione di gioco su calcio di punizione.

In campo tra le fila dei leoni ci sono i titolarissimi e la partita inizia subito con l’Afro Napoli che fa del predominio territoriale la sua arma migliore. Da registrare nei primi 45’ una traversa clamorosa di Dodò che avrebbe potuto cambiare le sorti del match e l’infortunio di Marigliano al 35’ che viene sostituito con Redjehimi. Si va al riposo con il Giugliano in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa mister Ambrosino vuole sorprendere la formazione di De Stefano e trasforma il suo 4-3-3 collaudato in un 3-4-3 spregiudicato, fortemente offensivo. L’Afro Napoli detta ancora una volta legge sul rettangolo verde solo che tale supremazia sfocia in una sterilità che non produce i frutti desiderati. Sul taccuino delle occasioni potenziali si deve menzionare il tiro da 30 metri di Babù che è fuori di poco. I leoni concedono pochi spazi agli avversari, se non solo qualche ripartenza che si conclude da parte dei tigrotti in un nulla di fatto. Sogno al 36’ lascia il campo ad Aldair Soares nell’ultima parte del match per dare un po’ di vivacità in attacco e acquisire più centimetri in area di rigore ma dopo appena due minuti il giocatore capoverdiano viene espulso dal direttore di gara per un fallo su Di Girolamo.

AFRO NAPOLI UNITED- F.C. GIUGLIANO 1928: 0-1

AFRO NAPOLI UNITED: Riccio, Gargiulo (1’st Migliarotti), Velotti, De Fenza, Liguoro (37’st Del Grande), Rinaldi, Marigliano (35’pt Redjehimi), Suleman (48’st Jadama), Babù, Sogno (36’st Soares Aldair), Dodò. All. Ambrosino.

GIUGLIANO 1928: Mola, Sardo, Mennella, Cassandro, Carbonaro (1’st Di Girolamo), D’Angelo ( 37’st Liguori), Bacio Terracino (15’st Panico), Tarascio, Sperandeo (10’st Fava Passaro), Manzo (11’st Caso Naturale), De Rosa. All. De Stefano.

ARBITRO: Liotta di Castellamare di Stabia.

RETI: 16’pt Manzo.

NOTE: ammoniti  Rinaldi, Velotti, Dodò, Babù, Suleman, D’Angelo, Tarascio, Caso Naturale. Espulso Aldair Soares.

Alessio Bocchetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale