| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 13 Dicembre 2018




Marigliano-Velotti: l’Afro Napoli liquida la Puteolana

Velotti MariglianoL’Afro Napoli risolve la pratica Puteolana con una prova convincente e autoritaria, si prende tre punti e conquista la seconda vittoria consecutiva in casa. Basta un tempo, la seconda frazione di gioco, alla squadra di mister Fasano per liquidare i diavoli rossi nell’arco di nove minuti con due reti.

Il Vallefuoco si dimostra ancora una volta un catino infernale difficile da espugnare per qualsiasi compagine avversaria. Eppure i leoni sono riusciti a sbrogliare una gara che si è rivelata per certi versi complicata grazie all’atteggiamento non rinunciatario degli ospiti. Nei primi minuti di gioco la Puteolana costringe l’Afro Napoli ad adeguarsi al suo ritmo e i leoni sembrano meno famelici e aggressivi rispetto al solito. Tuttavia le occasioni migliori capitano sui piedi dei multietnici che non riescono a sfruttare diverse opportunità per sbloccare la partita: al 22’ Babù, dalla fascia destra, scodella un cross teso che attraversa tutta l’area di rigore e sul quale non si avventa in maniera decisiva Dodò per un pelo. Sette minuti più tardi il numero 7 biancoverde in un fazzoletto di campo effettua un passaggio filtrante per Sogno che da buona posizione calcia ma la sua conclusione si stampa sul palo con la palla che rimbalza. Al minuto 30 Marigliano pesca con un lancio lungo Suleman che non ci pensa due volte nel tirare di prima intenzione ma non trova la porta e colpisce solo l’esterno delle rete. Successivamente “D7” prova ad impensierire dalla lunga distanza Marino che si distende in tuffo senza grossi problemi. Al 35’ Gargiulo M. esegue un traversone alla ricerca di Sogno che colpisce la palla con una mezza sforbiciata che è di poco alta sopra la traversa. E proprio l’ariete biancoverde cinque minuti dopo ha sui piedi il vantaggio ma spara alto da pochi passi dal portiere avversario. La Puteolana si fa vedere al 42’ con Rubino che centra il palo e successivamente una rovesciata di Roghi non si insacca alla sinistra di Riccio per un soffio. Prima dell’inizio dell’intervallo l’incontenibile Gargiulo M. lascia sul posto tre avversari dopodiché viene steso in area di rigore ma l’arbitro lascia giocare.

Nella ripresa è un’altra Afro Napoli: l’armata di Fasano è cinica, vorace, aggressiva e riesce a trovare i varchi giusti cosicché solo una parata miracolosa di Marino con la mano aperta evita il primo goal in campionato di Francesco Marigliano al primo minuto. Anche Riccio nel frattempo viene chiamato in causa e compie un grande intervento su Castagna al 4’. Ancora l’estremo difensore biancoverde si ripete due minuti dopo quando alza un muro sul tiro di Puccinelli. I multietnici spingono pian piano con diligenza e al contempo lo schieramento difensivo della Puteolana comincia ad aprirsi: al 15’ Marigliano si inventa un siluro da 20 metri che si infila alla sinistra di Marino ed è 1-0 per l’Afro Napoli. Il Vallefuoco esplode di una gioia incontenibile. La squadra di Ulivi inizia a sbandare e l’undici biancoverde cerca subito il goal del k.o.: corner battuto da Dodò e si avventa sulla palla capitan Velotti che finisce così sul tabellino dei marcatori al 24’. Gli ospiti rimangono pure in inferiorità numerica complice l’espulsione del neo entrato Guadagnolo che commette fallo su Sogno in area causando il calcio di rigore a favore dell’Afro Napoli. Dal dischetto va proprio Sogno che al 38’ si fa ipnotizzare da Marino. Che fosse una giornata storta per il numero 9 biancoverde lo si era capito anche prima del calcio di rigore fallito con le tante occasioni da goal sprecate ma tutto ciò può passare anche in secondo piano perché l’importante era che l’Afro Napoli vincesse e anche questa volta la squadra multietnica ha fatto il proprio dovere nel migliore dei modi.

AFRO NAPOLI UNITED-PUTEOLANA 1902: 2-0

AFRO NAPOLI UNITED: Riccio, Gargiulo M., Velotti, De Fenza, Liguoro, Rinaldi L., Marigliano (40’st De Giorgi), Suleman, Dos Santos Soares, De Oliveira Anderson (32’st Redjehimi), Sogno. All. Fasano.

PUTEOLANA 1902: Marino, Canzano (28’st Serrano), Bianco, D’Adamo (20’st Guadagnuolo), Terracciano, Rinaldi G., Roghi, Gargiulo  C. (45’st Fammiano), Rubino, Puccinelli (28’st Loiacono), Castagna. All. Ulivi.

ARBITRO: Guarnieri di Battipaglia.

RETI: 15’st Marigliano, 24’st Velotti.

NOTE: Ammoniti D’Adamo, Velotti, Roghi. Espulso Guadagnuolo.

Alessio Bocchetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA