| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 3 Agosto 2020




Maradona Junior al fianco di Afro – Napoli United!

"Mio padre sa che sono tornato a giocare ed è contento, dovrò dimostrare sul campo di meritare la maglia numero 10"

DIEGO

Le impressioni sono positive, faccio parte di un bel gruppo, la maggior parte dei miei nuovi compagni già li conoscevo. Mio padre sa che sono tornato a giocare ed è contento. Dovrò dimostrare sul campo di meritare la maglia numero 10, anche se a me non pesa e non mi è mai pesata».

A parlare con grande entusiasmo e voglia di vincere è Diego Armando Maradona Junior, il nuovo acquisto dell’Afro – Napoli United, durante il primo giorno di ritiro estivo della squadra multietnica. Il neo centrocampista dimostra sin da subito di essersi ambientato perfettamente nel mondo Afro – Napoli e dal suo volto determinato traspare la stoffa del leader:«Il nostro obiettivo è vincere, saremmo ipocriti se dicessimo il contrario. Voglio essere decisivo per la squadra. Spero di poter essere umanamente e calcisticamente un punto di riferimento per i ragazzi, però non ci sono solo io ed è giusto che pensiamo e lavoriamo da gruppo».

Tutta la squadra, composta da 26 calciatori, ha pranzato con tutta la dirigenza  al Pink Panther di Melito ed è stata un’occasione questa per cementare il gruppo già molto unito e fortemente coeso. Subito dopo gli uomini di Mister Ambrosino si sono recati allo stadio Vallefuoco per iniziare l’intensa preparazione atletica con l’obiettivo prefissato del patron Antonio Gargiulo di vincere il campionato di Promozione.

«Abbiamo fatto tanta esperienza l’anno scorso  – afferma il presidente Antonio Gargiulo – nonostante ci abbia lasciato l’amaro in bocca.  Mi auguro che questa stagione sia importante e di riscatto. Abbiamo tanti giovani calciatori nuovi e giocatori esperti: questo è il mix giusto che ci porterà ad essere protagonisti. E non dimentichiamoci che in quattro anni abbiamo conquistato tre promozioni consecutive».

Poi il numero 1 dell’Afro Napoli spende parole al miele per il suo allenatore:«Ambrosino è molto bravo con i giovani ed è capace di valorizzare i nuovi talenti. Il suo background parla da solo visto che in quattro anni ha ottenuto ben quattro promozioni».

Il tecnico della squadra multietnica professa calma e promette la massima abnegazione da parte di tutti:«Gli obiettivi non vanno dichiarati ma devono essere solo raggiunti. I proclami non servono ma sappiamo bene cosa vogliono i tifosi e il presidente. La preparazione e’ iniziata così presto per amalgamare il gruppo che è nuovo».

Alessio Bocchetti 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

WCT banner
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale